Webp.net-gifmaker (5)
A casa sua, l’Allianz si gioca un girone da… vincente! | La Gazzetta di San Severo
In evidenza Prima pagina Sport

A casa sua, l’Allianz si gioca un girone da… vincente!

image

di Ciro Mancino

Un girone da…vincente. Ci auguriamo succeda questo, domenica al ‘Falcone & Borsellino’ per la partita tra Allianz e Campli. I neri, infatti, proveranno a vincere in casa, concludendo così il girone d’andata con il bottino pieno e, ricordiamolo, continuando ad essere l’unica squadra ancora imbattuta in tutti i campionati di basket.

GLI AVVERSARI – Se la Cestistica non ha mai perso, la situazione in casa Globo é esattamente opposta con gli uomini di Tarquini che non hanno mai conquistato i due punti. Il perché é spiegato sostanzialmente in un dato emblematico: i giocatori più grandi della formazione abruzzese sono classe 1998. Un dettaglio non poco trascurabile soprattutto se paragonato ai numeri della capolista. Una partita che, almeno sulla carta, sembra essere già scritta.

L’ALLIANZ – Davanti al calore del suo pubblico, a punteggio pieno, con l’infermeria svuotata, contro l’ultima della classe, l’umore non può che non essere alto. Una motivazione in più, potrebbero avercela gli under vogliosi di un minutaggio più ampio. Sarà l’occasione, l’ennesima, per dimostrare il proprio valore?

OCCHI PUNTATI SU.. – SUI 40′. Se è vero, come dicevamo, che sembra si stia parlando di una sorta di ‘allentamento serio’, é altrettanto vero che queste partite nascondono delle insidie come per esempio il rendimento fino al 40′. Anche nella partita contro Chieti, gli uomini di Salvemini hanno giocato con massima intensità sia nel primo quarto che nel secondo portandosi su un considerevole vantaggio. Nella ripresa, però, il rendimento (stiamo cercando di trovare il pelo nell’uovo, sia chiaro) é leggermente calato con azioni non concluse con la massima convinzione. In match come questi, una squadra che punta alla promozione non può permettersi cali di concentrazione.

image003