Webp.net-gifmaker (5)
A Torremaggiore, Esoterismo e Politica. | La Gazzetta di San Severo
Comunicati

A Torremaggiore, Esoterismo e Politica.

luigi marangi

A Torremaggiore vista l’evoluzione che lo scenario politico sta vivendo, dopo il passato ballottaggio, ritornano alla mente riflessioni. Torremaggiore, paese natale del principe  Raimondo di Sangro, scienziato e letterato, personaggio estremamente eclettico e poliedrico. Grande alchimista ed esoterista, e molte sono le leggende che vertono sul  nobiluomo. Una di queste potrebbe riguardare il Castello Ducale di Torremaggiore, luogo di nascita del principe ed oggi adibito a sede del Consiglio Comunale.

Non vi sarà qualche strano presagio del “Principe” a ostacolare la nomina degli assessori? Il dato certo è che ci stiamo avvicinando al quarantesimo giorno dal ballottaggio e del consiglio comunale con annessa giunta non c’è ombra. Un paese senza amministrazione è una nave senza timone. Non dimenticando che il “Principe” esperto oltre che in  esoterismo, altresì in numerologia e cabala, e il numero quaranta non ha mai portato nulla di buono. Dalle Sacre Scritture ove il diluvio universale è durato quaranta giorni, alla  cabala ove quel tale numero indica l’ernia. Quindi non sarebbe buona cosa cestinarlo politicamente? Visto l’odierno andamento politico di Torremaggiore non ci resta che  affidarci all’illuminista principe Raimondo di Sangro che indichi al più presto la via  maestra.

Certa viriliter, sustine patienter.

(Combatti virilmente e sopporta pazientemente.)

Luigi Marangi.