Eventi

Bicentenario della statua di San Severino Abate programma completo e il saluto del sindaco

manifesto ottobre 17 sm

Comincia domani la Festa dell’Apparizione di San Severino Abate ottobre 2017. Il Sindaco avv. Francesco Miglio ha voluto indirizzare un messaggio per le imminenti celebrazioni, di cui si riporta il programma completo.

“E’ con grande piacere che saluto il bicentenario della statua di San Severino Abate, il più antico protettore della nostra città, celebrato devotamente per la miracolosa apparizione grazie alla quale nel 1528 la città fu difesa e salvata da un attacco a sorpresa dell’esercito imperiale. Non posso non ricordare pure in tale circostanza che la nostra città deve la denominazione proprio a san Severino, avendo avuto origine, difatti, con il nome di “CastellumSancti Severini”. San Severino rappresenta uno dei simboli della città, è raffigurato nello stemma civico e nel gonfalone, è sempre molto amato e venerato da tutta la popolazione. Mi permetto di osservare che esiste un forte legame che raccorda ed unisce tutte le Amministrazioni che si sono succedute al governo della città in questi anni ed il Santo Patrono, forse propiziato pure dall’estrema vicinanza e dagli spazi esigui che intercorrono fra la sede del Palazzo di Città, detto dei Celestini, e la monumentale e meravigliosa chiesa di San Severino. Palazzo di Città è così perennemente sotto gli occhi del Santo ed appare quasi protetto dalla monumentale torre campanaria dell’antico tempio! Mi compiaccio, infine, per la profonda e puntuale documentazione presente nella pubblicazione che sarà distribuita, sicuro che sarà accolta dalla cittadinanza, e soprattutto dalle giovani generazioni, quale prezioso supporto per conoscere meglio un capitolo importante della nostra storia e della nostra cultura. Per le celebrazioni in occasione del bicentenario di “vita” della statua di San Severino esprimo i sensi di gratitudine della Civica Amministrazione a S.E. il nostro Vescovo Mons. Giovanni Checchinato, alla Parrocchia di San Severino ed al suo Parroco don Francesco De Vita, alla Pia Associazione San Severino Abate ed in particolare al suo Governatore dott. Emanuele D’Angelo che ha curato la pubblicazione in distribuzione” conclude il Sindaco Miglio.

CELEBRAZIONI

Dal 12 al 21 ottobre

Novenario in preparazione alla festa dell’apparizione di san Severino

18.30 S. Messa con omelia sul tema Per essere Chiesa “in uscita”.

12 . giovedì – Uscire per annunciare la possibilità della conversione

don Andrea Pupilla, direttore della Caritas diocesana

13 . venerdì – Uscire per far scoprire la vocazione all’amore nella vita quotidiana

don Francesco De Vita, parroco di San Severino

14 . sabato – Uscire per prendersi cura dei fragili della Terra

don Leonardo Di Mauro, responsabile del Servizio degli interventi caritativi a favore dei Paesi del terzo mondo della Conferenza episcopale italiana

Anima la liturgia il Coro parrocchiale “del Do minore”.

15 . domenica – Ss. Messe 10.15 – 11.30

18.30: S. Messa nel decennale della Pia Associazione San Severino Abate con aggregazione dei nuovi confratelli. Anima la liturgia il Coro giovanile della Parrocchia dell’Immacolata.

16 . lunedì – Uscire per offrire ad altri il dono ricevuto

don Nico d’Amicis, responsabile dell’Epicentro Giovanile

17 . martedì – Uscire per accompagnare la famiglia nella sua quotidianità

don Quirino Faienza, vicario parrocchiale di San Severino

18 e 19 . mercoledì e giovedì – Uscire per accompagnare, discernere e integrare la fragilità

don Michele Cavallo, parroco di S. Michele Arcangelo in Pozzuoli

20 . venerdì – Uscire per incontrare, accompagnare, prendersi cura dei giovani

don Salvatore Ricci, parroco della Madonna della Divina Provvidenza

21 . sabato – Uscire per incoraggiare a fare della propria vita un dono

don Luigi Rubino, direttore spirituale nel Pontificio Seminario Regionale Pugliese (Molfetta)

domenica 22 ottobre – Festa dell’Apparizione

10.15 – 11.30            Ss. Messe.

18.30 Solenne Pontificale presieduto da S. Ecc. Mons. Giovanni Checchinato, nostro vescovo. Anima la liturgia la Cappella Musicale Severiniana.

MANIFESTAZIONI VARIE

sabato 14 ottobre

19.30  Concerto-presentazione del restauro della pala della Madonna di Costantinopoli (Veneto, 1540), in collaborazione col Rotary Club di San Severo e l’Associazione Amici della Musica. Interviene la restauratrice, dott.ssa Maria Elena Lozupone. Riccardo Zamuner e il Rotary Youth Baroque Ensemble eseguono Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi.

domenica 15 ottobre

19.30  Presentazione dell’opuscolo sul bicentenario della statua di san Severino e del santino numerato da collezione.

venerdì 20 e sabato 21 ottobre

20.00  Istituto agrario – IV torneo di calcio a 5 «S. Severino».

sabato 21 ottobre

19.30  Premiazione del Concorso fotografico «San Severino 200», in collaborazione col Circolo fotografico “Estate 1826”.

sabato 28 ottobre

17.30  Chiesa di san Lorenzo – Convegno sullo scultore napoletano Arcangelo Testa nel bicentenario della statua di san Severino, in collaborazione con l’Archeoclub di San Severo e il club Inner Wheel di San Severo C.A.R.F.; relatori Francesco De Nicolo e Francesco Di Palo, introduce Christian de Letteriis, modera Emanuele d’Angelo.

San Severo, 11 ottobre 2017

                                                                                              Il Portavoce

                                                                                   (dott. Michele Princigallo)