Webp.net-gifmaker (5)
CALCIO: AT S.SEVERO , ISCRIZIONE OK! | La Gazzetta di San Severo
In evidenza Prima pagina Sport

CALCIO: AT S.SEVERO , ISCRIZIONE OK!

8A602E1B-D74E-4363-858C-0B5D12E03DCE

AT S.SEVERO , ISCRIZIONE OK! ✅

L’AT S. SEVERO comunica di aver espletato le pratiche per l’iscrizione al campionato di Eccellenza Pugliese 2019/2020, rispettando il termine perentorio imposto dalla normativa vigente. La quasi totalità dei Soci, con il senso di responsabilità che da anni li contraddistingue hanno fortemente voluto iscrivere la squadra perché sarebbe stato inconcepibile e imperdonabile lasciar cadere nell’oblìo la Società più longeva della provincia di Foggia, a soli due anni dal suo centenario.
Ma – come tiene a sottolineare il socio Paolo Dell’Erba – l’iscrizione è solo il primo atto, sia pure imprescindibile dell’iter necessario a poter scendere in campo nel prossimo campionato, perché il Consiglio Regionale che dovrà verificare la regolarità delle adesioni non potrà esimersi dal controllo dell’avvenuta soluzione della “vertenza EAGLES ”. Così continua Dell’Erba: “invece di pensare a programmare la prossima stagione siamo costretti a fare un’altra corsa contro il tempo per non rischiare di far saltare tutti i sacrifici sostenuti sinora. Purtroppo i presupposti non sono positivi visto che ogni tentativo di transare è stato rispedito al mittente, e dispiace tantissimo visto che con questi signori si sta cercando di salvare la squadra di calcio della loro stessa città. Era doveroso, secondo me, portare a conoscenza della San Severo sportiva la realtà dei fatti e del rischio di non farcela comunque”. Quand’anche saremo costretti a sottostare alle pretese dell’EAGLES ci aspetterebbe una stagione di lacrime e sangue. Le nostre tasche non sono pozzi di San Patrizio e senza l’intervento del Sindaco Francesco Miglio, in primis, che spinga chi può a rispondere ad una sollecita manifestazione di pubblico interesse o di singoli o associazioni di categoria disposti ad intervenire, dovremo accontentarci di un progetto atto solo a difendere l’attuale preziosa categoria. Sulla stessa lunghezza d’onda si esprime il socio Dino Marino: “Senza le ormai famose liberatorie ogni sforzo profuso si rivelerà vano. Spero in una mobilitazione dei tifosi che facciano comprendere a chi di dovere l’importanza che ricopre nel tessuto sociale l’AT San Severo Calcio. Entro 5 giorni sapremo se siamo dentro o fuori. Di certo, noi abbiamo fatto il massimo e non siamo in grado di caricarci di ulteriori sacrifici. Che non passi l’idea che ancora una volta faremo da scudo all’inerzia della Città”.

AT. S.SEVERO CALCIO