Webp.net-gifmaker (5)
Carcere di San Severo: abiti puliti per il figlio ma erano “riempiti” di droga. Due arresti. | La Gazzetta di San Severo
Cronaca In evidenza Prima pagina

Carcere di San Severo: abiti puliti per il figlio ma erano “riempiti” di droga. Due arresti.

FOTO CARCERE

Ancora un tentativo di introduzione di sostanze stupefacenti in carcere. Questa volta è acceduto nella struttura detentiva di San Severo, dove la polizia penitenziaria ha sorpreso e arrestato due persone, marito e moglie.

L’operazione è stata siglata dagli agenti del reparto di Polizia penitenziaria di San Severo comandati dal commissario Giovanni Serrano:  nel dettaglio, lo scorso lunedì, gli agenti – nel corso dei controlli finalizzati al contrasto dell’introduzione di sostanze stupefacenti in carcere – hanno rinvenuto circa 30 grammi di hashish, pari a circa 110 dosi, abilmente occultati nelle cuciture di alcuni pantaloni che erano contenuti all’interno di un pacco destinato al figlio ristretto.

 I due coniugi, un 58enne e una 52enne originari di Bari, sono stati arrestati in flagranza di reato e,su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, sono stati associati alla casa circondariale di Foggia. Il Direttore della casa circondariale di San Severo, dott.ssa Andrianello, esprime i propri complimenti a tutto il Reparto  di Polizia penitenziaria per l’ottimo risultato raggiunto.

 

Fonte: FoggiaToday