Webp.net-gifmaker (5)
“Chi tocca i Carabinieri tocca noi persone oneste”: il biglietto dopo l’omicidio del Maresciallo Di Gennaro | La Gazzetta di San Severo
Cronaca

“Chi tocca i Carabinieri tocca noi persone oneste”: il biglietto dopo l’omicidio del Maresciallo Di Gennaro

IMG-20190415-WA0019-2

Deposto all’ingresso della Caserma dei Carabinieri di Caivano, il biglietto firmato da ‘un cittadino onesto’ ricorda il maresciallo Vincenzo di Gennaro, 47enne ucciso in seguito a uno scontro a fuoco a Cagnano Varano in provincia di Foggia

“Chi tocca l’Arma dei Carabinieri tocca noi persone oneste. Con profondo dolore, le mie sentite condoglianze”. E’ quanto ‘un cittadino onesto‘ ha scritto su un biglietto deposto all’ingresso della Caserma dei Carabinieri di Caivano. Il biglietto si riferisce alla strage della provincia di Foggia, dove un 64enne (Giuseppe Papantuono, in arresto) ha esploso colpi d’arma da fuoco verso due militari, uccidendo il 47enne maresciallo Vincenzo Di Gennaro. Nello scontro a fuoco è rimasto ferito anche il 23enne carabiniere Pasquale Casertano, originario di Caserta. “

fonte napolitoday