Webp.net-gifmaker (5)
Cimitero: Non c’è pace neanche per i morti! Continuano i furti e le profanazioni. | La Gazzetta di San Severo
Comunicati In evidenza Prima pagina

Cimitero: Non c’è pace neanche per i morti! Continuano i furti e le profanazioni.

20190805_095839

Riceviamo e pubblichiamo

“Gentile Direttore,

quotidianamente lei ci informa delle operazioni delle forze dell’ordine mirate a contrastare la delinquenza. La ns città, purtroppo, sale spesso alle cronache nazionali per fatti delinquenziali ed è irritante sentire molti concittadini residenti fuori città sottolineare questa condizione che appare endemica.

Onestamente bisogna dare atto al nostro sindaco di cercare di attenuare questa piaga ma al sospiro di sollievo a seguito di qualche evento significativo, si ricade immancabilmente nella disperazione alla scoperta di un nuovo crimine.

Stamani sono dovuto tornare di corsa dalle mie vacanze perché ignoti avevano vandalizzato la tomba di famiglia al cimitero.

Arrivato sul posto,  lo sdegno per la profanazione ha lasciato il posto allo stupore e all’incredulità dell’azione: Era stata asportata tutta la porta in bronzo, come si può vedere dalla foto acclusa.

Mi chiedo come hanno potuto, considerando che i due battenti erano molto pesanti. Delle due una: o è stata trasportata da diverse persone fino al cancello laterale su Via S.Marco , oppure caricata su un mezzo che ha eluso la sorveglianza durante la giornata festiva di Domenica.

Nel ringraziarla per la condivisione conoscitiva di questo fatto delittuoso,  auguro ogni fortuna alla sua testata  e le invio cordiali saluti.”

Nicola di Bari