Webp.net-gifmaker (5)
Domani in casa contro Giulianova e poi a Pescara, settimana impegnativa per l'Allianz! | La Gazzetta di San Severo
In evidenza Prima pagina Sport

Domani in casa contro Giulianova e poi a Pescara, settimana impegnativa per l’Allianz!

50713200_2120690144665004_3730324202046095360_n

di Ciro Mancino

Se è vero che a Nardò sono arrivati gli ennesimi due punti della stagione, è altrettanto vero che non bisogna esultare più di tanto perché per l’Allianz è già vigilia di campionato nel turno infrasettimanale contro Giulianova. Di ritorno al Pala “Falcone & Borsellino”, la formazione sanseverese sfiderà gli abruzzesi cercando di vincere, per poi programmare subito dopo la delicata sfida contro Pescara.

GLI AVVERSARI – Il campionato della squadra allenata da mister Cesare Ciocca è piuttosto altalenante e lo dimostrano le tre disfatte consecutive ed  anche la pozione centrale in classifica con 18 punti tra 8 vittorie e 9 sconfitte. Un roster alquanto giovane (come Cardellini, De Ros, Carrara e Gobbato) che verrà a San Severo certamente con il massimo rispetto nei confronti dell’avversario, ma con il dente avvelenato per le prestazioni poco brillanti delle ultime settimane e quella giusta spensieratezza che spesso risulta essere un fattore determinante per le partite.

L’ALLIANZ – Come era certamente prevedibile, in questo girone di ritorno le difficoltà iniziano ad essere maggiori per gli uomini di coach Giorgio Salvemini. Solo nelle due ultime settimane, infatti, sono arrivati sì quattro punti, ma con qualche disattenzione di troppo facendo recuperare a Bisceglie prima e Nardò poi un bel margine di distacco, compromettendo delle gare che sembravano virtualmente chiuse. Perché avviene questo? Sarà per i pochi ricambi in panchina con giocatori (non propriamente giovanissimi) costretti a ad essere in campo per quasi tutti i 40’? O forse perché gli avversari, giocando contro la capolista, cercano di fare l’impresa dando sempre il meglio? In un campionato che non ha bisogno di essere ancora commentato perché basta vedere il numero di vittorie consecutive, tali perplessità sono (e resteranno) soltanto delle minuzie

OCCHI PUNTATI SU… ANTONELLO RICCI – 214 punti, 580 minuti giocati. E’ sicuramente il top player di Giulianova, il giocatore a cui dare la palla nei momenti più difficili della gara per sperare nell’assist vincente o nel tiro impossibile. A prescindere dalle note di merito del numero 7 giallorosso, è abbastanza comprensibile che questa per lui non sarà una sfida come le altre; due anni in maglia giallonera non si dimenticano soprattutto l’ultima stagione importante come quella del 2015/2016 conclusasi con gli sfortunati playoff. Insomma, Ricci ritrova San Severo e San Severo lo abbraccia con affetto.