Webp.net-gifmaker (5)
Enrico Rava e Chiara Civello a FestambienteSud XV | La Gazzetta di San Severo
Eventi

Enrico Rava e Chiara Civello a FestambienteSud XV

Locandina_Prevendite_Jazz

In arrivo due stelle della musica italiana e internazionale alla XV edizione di FestambienteSuda Monte Sant’Angelo.Enrico Ravacon il concerto dell’anniversario il 26 luglio e Chiara Civello il 27 luglio, accompagnata dal Mirko Signorile & song writer trio.

 

Due stelle della musica italiana e internazionale, Enrico Ravae Chiara Civellofaranno tappa alla XV FestambienteSud. Venerdì 26 luglio Rava con il suo Special Edition degli 80 anni e Sabato 27 luglio Chiara Civello con il Mirko Signorile & song writer trio. Entrambi i concerti avranno luogo alle ore 21, nell’Auditorium “Markiewicz”del Santuario UNESCO di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo (FG).

il concerto del 26 luglio sarà quello dell’anniversario: RAVA SPECIAL EDITION “80 years of Music”, con Enrico RAVA a tromba & flicorno, Max IONATAal sax tenore, Francesco DIODATI alla chitarra, Giovanni GUIDI al piano, Gabriele EVANGELISTA al contrabbasso, Enrico MORELLO alla batteria.

Sono passati ormai più di 50 anni da quandoEnrico Ravaapparve, dapprima sulla scena italiana e poi in quella mondiale, collaborando con artisti del calibro di Gato Barbieri e Steve Lacy, con cui passò una breve stagione a Buenos Aires insieme ai sud-africani Johnny Dyani e Louis Moholo.Poi venne il lungo soggiorno a New York dove incontrò e collaborò con artisti come Roswell Rudd, Carla Bley, John Abercrombie, Cecil Taylor, tra i tanti. Negli anni settanta il rientro in Italia e un inanellarsi di concerti e dischi con i gruppi a suo nome, l’incontro con l’Opera e quello con il Pop di Michael Jackson, la sua predisposizioni a scoprire giovani talenti: nel corso degli anni Massimo Urbani, Paolo Fresu, Mauro Beggio, Stefano Bollani, Gianluca Petrella, Giovanni Guidi, Francesco Diodati…E le collaborazioni con tanti artisti: Lee Konitz, Richard Galliano, Pat Metheny, John Scofield, Dave Douglas, Geri Allen, Miroslav Vitous, Philip Caterine, Tomasz Stanko, Michel Petrucciani, Joe Lovano…Ora, giunto a 80 anni, Rava ha voluto pensare ad una Special Edition, raggruppando i musicisti che più gli sono stati vicino negli ultimi anni, per creare una band, rivisitare i brani più significativi della sua carriera, rivisti in un’ottica odierna ed interpretare nuove composizioni scritte per questa occasione.

Il 27 luglio tocca invece a Chiara Civello accompagnata dal Mirko Signorile & song writer trio, con la seguente formazione: Chiara CIVELLO voce, Mirko SIGNORILE al piano, Giuseppe BASSI al contrabbasso, Fabio ACCARDI alla batteria.

Chiara Civello è una voce italiana di grande successo internazionale. La sua formazione musicale incrocia il meglio della scena musicale americana e brasiliana. Nasce a Roma e lì scopre la musica. A 18 anni lascia la Capitale alla volta dell’America, per frequentare il Berklee College of Music. Diventa la prima artista Italiana nella storia ad esordire con la leggendaria etichetta Verve Records, sotto la produzione di Russ Titelman: Last Quarter Moon (2005) contiene sette canzoni scritte da lei, e tre in collaborazione con altri artisti. La ballad Trouble è composta a quattro mani con Burt Bacharach, vero monumento della storia della musica.Billboard Magazine scrive: “la bellezza, lo charme e il carisma del debutto discografico della cantautrice Chiara Civello sono certamente un inizio promettente e segnalano al mondo la prima rivelazione del nuovo anno”. L’International Herald Tribune dichiara: “la combinazione di personalità, profondità e sofisticatezza…impressionanti”.

Il secondo album, The Space Between (2007), prodotto da Steve Addabbo per la Emarcy/Universal Jazz and Classic, mostra un lato più intimo di Chiara. Un viaggio attraverso 13 brani, tra cui Night e Un Passo Dopo l’Altro. “È un disco sullo spazio. Sullo spazio tra le note, sui silenzi tra le parole, sullo spazio tra me e te… lo spazio che ti fa percepire meglio la realtà, lo spazio che ti costringe a sentire la mancanza di qualcuno”.

Se nel primo disco ti cerchi e nel secondo ti raccogli, nel terzo cominci a trovarti. E infatti 7752 ha una precisa connotazione geografica. Il numero è la linea d’aria in chilometri che congiunge le due città chiave del disco: New York, la città in cui Chiara vive da anni, e Rio, quella che le cambia la vita: è lì che nel 2008 inizia la sua collaborazione con Ana Carolina, star del pop brasiliano e sua principale collaboratrice nella scrittura di questo album con un cast d’eccezione: Marc Ribot alla chitarra, Jaques Morelenbaum al violoncello, Mauro Refosco alle percussioni.

Nel 2012 Chiara partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, nella categoria BIG, con il brano Al posto del mondo. In contemporanea esce il quarto album di inediti, omonimo. La canzone Problemi, nella versione portoghese Problemas vince il premio come migliore canzone del 2012 in Brasile. Un riconoscimento conferito all’unanimità dalla Giuria Popolare Brasiliana.

Al quinto album in studio, Canzoni (2014), Chiara Civello si presenta nell’inedita veste di sola interprete, immergendosi in quell’oceano meraviglioso che è la musica italiana: un disco di canzoni d’amore dal sound elegante, che mescola il Northern Soul alla Bossa Nova, il Blue Eyed Soul al jazz e al pop internazionale. Tanti gli ospiti straordinari: Gilberto Gil, Chico Buarque, Ana Carolina ed Esperanza Spalding. Gli arrangiamenti per orchestra sono scritti dal leggendario Eumir Deodato (arrangiatore di Sinatra/Jobim, Bjork e Roberta Flack) e il dj-producer Nicola Conte crea il perfetto amalgama tra una sensibilità musicale contemporanea e internazionale e la vivida profondità del suono analogico.

Eclipse è il sesto album e ce la restituisce ancora nuova e diversa. Gli elementi che da sempre caratterizzano la sua musica ci sono tutti, ma le sfumature sono inedite, grazie anche alla brillante produzione di Marc Collin (a.k.a. Nouvelle Vague). Tra gli ospiti, Francesco Bianconi dei Baustelle, Cristina Donà, Diego Mancino, Pippo Kaballà, i giovani cantautori Dimartino e Diana Tejera, i grandi musicisti brasiliani Pedro Sà e Roubinho Jacobina. Il tutto sotto la buona stella delle suggestioni cinematografiche.

Enrico Rava 26 luglioe Chiara Civello 27 luglio2019, ore 21 a FestambienteSud, nell’auditorium “Markiewicz”del Santuario UNESCO di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo (FG).

Ticket online su www.vivaticket.it, nei punti vendita autorizzati vivaticket ed al botteghino ufficiale Edicola lo Scarabocchio, Monte Sant’Angelo. Info: 0885 562299.

Per tutto il programma della XV edizione di FestambienteSud: www.festambientesud.it

FestambienteSud è il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia. Sostenuto da Regione Puglia e FSC 2014-20, nell’ambito del piano triennale per lo spettacolo, da Comune di Vieste, Parco Nazionale del Gargano, Comune di Monte Sant’Angelo. Del partenariato sociale fanno parte Caritas Italiana, Confcommercio Foggia, Gal Gargano, di cui Legambiente FestambienteSud è socio fondatore, e altre associazioni la cui lista presto sarà resa pubblica. Anche diverse aziende sostengono il festival, appena l’elenco sarà completo sarà reso pubblico.