Webp.net-gifmaker (2)
“Il buon Natale di med-food anticancer program” Appuntamento con la prevenzione a tavola il prossimo giovedì 7 dicembre - La Gazzetta di San Severo
Comunicati

“Il buon Natale di med-food anticancer program” Appuntamento con la prevenzione a tavola il prossimo giovedì 7 dicembre

ASLFG2

Torna il consueto appuntamento con “Il buon Natale di med-food anticancer program – stili alimentari e prevenzione dei tumori”.

Organizzato dal Dipartimento di Prevenzione ed il Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione area SUD della ASL Foggia, il seminario si terrà il prossimo giovedì 7 dicembre, dalle ore 17.00 alle 19.00, presso l’Auditorium del “Piccolo Seminario”, in via Napoli a Foggia.

All’incontro interverranno il Direttore Sanitario ASL Foggia Antonio Battista e gli specialisti del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (area Sud) Michele Panunzio, (direttore), Enza Paola Cela (psicologa) e Antonietta Antoniciello (medico).

Per tenere vivo lo spirito conviviale, oltre che scientifico del seminario, al termine delle relazioni, lo Chef Peppe Zullo, testimonial del Med-Food Anticancer Program, si cimenterà in uno show cooking con alimenti della tradizione mediterranea, mentre fra Leonardo Civitavecchia, frate minore, allieterà la serata con i canti di Natale.

I partecipanti alle edizioni del Med-Food, infine, prepareranno dolci natalizi secondo le indicazioni nutrizionali per la prevenzione dei tumori.

Obiettivo del Seminario è fare il punto della relazione tra lo stile alimentare ed il cancro alla luce delle evidenze scientifiche.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

In letteratura scientifica, sulla base delle frequenze alimentari, sono generalmente distinti due macro-modelli dietetici: vegetariano e non-vegetariano.

Quello vegetariano comprende diversi stili alimentari: il vegano, nel quale non vengono consumati prodotti di origine animale; il latto-ovo-vegetariano, nel quale è previsto il consumo di prodotti vegetali, uova e derivati del latte; il pesco-vegetariano che prevede il consumo di prodotti vegetali e pesce. Il modello non-vegetariano comprende il consumo di tutti i prodotti di origine animale (carne rossa, pollame, pesce, uova, latte e prodotti lattiero-caseari).

L’associazione tra cancro e specifici nutrienti presenti negli alimenti è stata riportata nella letteratura scientifica da molto tempo. Tuttavia, la possibilità di determinare in modo coerente tale associazione è limitata da diversi fattori importanti, tra cui la differente fisiopatologia individuale, la durata degli studi, l’errore di misura nei metodi della valutazione alimentare. A fronte di tale complessità, molteplici studi epidemiologici suggeriscono che la dieta influenzi il rischio e la mortalità per cancro.

Al termine dell’evento sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Fuori programma, fra Leonardo celebrerà la Messa vespertina della Festa dell’Immacolata nella chiesa del Piccolo Seminario.

05.12.2017