Webp.net-gifmaker (5)
IN BICICLETTA DA PADRE PIO – DECENNALE DELL’ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO | La Gazzetta di San Severo
Comunicati Sport

IN BICICLETTA DA PADRE PIO – DECENNALE DELL’ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO

foto 6.10.19

Domenica 6 ottobre 2019, si è svolto ilRaduno dei Cicloamatori iscritti alle diverse Associazioni Ciclistiche Amatoriali della Provincia di Foggia, denominato “IN BICICLETTA DA PADRE PIO”, organizzato in occasione del Decennale della nascita dall’ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO, in collaborazione con lo CSAIN Ciclismo e con il Patrocinio del Comune di San Giovanni Rotondo e del Comune di San Severo.

Il raduno si è tenuto a San Giovanni Rotondo, un luogo strategico,perchèraggiungibile da

tutti i ciclisti del territorio e dotato di un discreto dislivello che rende piacevole tutte le uscite in bicicletta.

Un momento di confronto e socializzazione tra tutti i cicloamatori che hanno avuto modo di scambiare le proprie impressioni circa, per esempio le varie tecniche di allenamento oppure il miglior sistema di integrazione alimentare. Senza dimenticare le conversazioni che riguardano il mezzo meccanico, i migliori telai in circolazione e l’annoso dibattito tra la scelta del freno a disco oppure quello con i pattini.

Il momento culminante si è avuto sul Sagrato della Chiesa Nuova,con la benedizione impartita da Padre Gregorio dei Padri Cappuccini affinché, con l’intercessione di Padre Pio, il Signore protegga i ciclisti dalle insidie della strada.

E’ stata declamata da Antonio Giordano, uno dei soci dell’Associazione,la Preghiera del Ciclista alla Madonna del Ghisallo, Patrona dei Ciclisti.

Perché primadella partenza, molti ciclisti si affidano ai propri Santi di riferimento affinché li proteggano dalle insidie della strada e li aiutino a rientrare a casa senza affanni.

Infine tutti gli astanti si sono trasferiti al punto  ristoro, dove hanno fatto scorta di energie per intraprendere la via del ritorno e nel contempo si è parlato di sicurezza del ciclista in strada e di rispetto delle regole del codice della strada.

Un ringraziamento a tutte le Associazioni intervenute, dalle città di  Foggia, San  Severo, San Giovanni Rotondo, Torremaggiore, Apricena, San Nicandro Garganico, Cagnano Varano e che hanno reso speciale questa manifestazione, dimostrando che il fenomeno associativo è determinante per la crescita culturale e morale di qualsiasi comunità, sia essa sportiva, politica o sociale.

Appuntamento dunque all’anno prossimo per la seconda edizione del Raduno, con  la speranza che lo sport diventi prerogativa prevalente di ogni essere umano.

LUIGI CENTUORI