1300x60_gazz_sansevero_teaser_grandapulia
INCENDIO DI VIA CARLI: IL COMUNE TEMPESTIVAMENTE AL LAVORO PER LE FAMIGLIE EVACUATE - La Gazzetta di San Severo
Comunicati In evidenza Prima pagina

INCENDIO DI VIA CARLI: IL COMUNE TEMPESTIVAMENTE AL LAVORO PER LE FAMIGLIE EVACUATE

15942520_1393551144022365_398451172_n

Il Comune di San Severo sta seguendo e monitorando sin dalle primissime ore di stamani l’evolversi degli accadimenti della palazzina di Via Mario Carli, dove un incendio sviluppatosi in un appartamento, ha provocato danni ingentissimi ed anche un morto, un diversamente abile, che non è riuscito a sottrarsi alle fiamme, che sono divampate all’improvviso.

Sul posto si è immediatamente recato il Sindaco avv. Francesco Miglio che, dopo aver sentito la Giunta Municipale ed in particolare gli Assessori avv. Simona Venditti (delega ai Servizi Sociali) e rag. Michele Del Sordo (Lavori Pubblici), ha avviato la macchina amministrativa burocratica comunale, per tutti i complessi adempimenti consequenziali del caso.

“La prima nostra attenzione – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – , quella più grave purtroppo, è legata alla tragica notizia del decesso di uno degli occupanti dell’appartamento andato alle fiamme. Siamo molto colpiti, a con noi tutti i sanseveresi, di questa tragica scomparsa ed inviamo ai familiari tutti le nostre più sentite ed affettuose condoglianze. Poi ci sono altrettante fasi, tutte da seguire con attenzione e scrupolo: atteso che le abitazioni sono di proprietà dell’ARCA Capitanata (Agenzia Regionale per la Casa e l’Abitare), abbiamo allertato le nostre squadre manutentive che stanno collaborando con le altre forze di Polizia ed in particolare con i Vigili del Fuoco, per il riscontro in ordine alla agibilità e messa in sicurezza degli appartamenti e più in generale di tutta la palazzina, dal momento che è abitata da oltre dieci nuclei familiari. Occorrerà trovare una sistemazione per tutti gli occupanti, cui abbiamo garantito pasti caldi per il pranzo, i nostri funzionari sul posto stanno verificando la disponibilità di privati ad accoglierli, magari altri familiari o amici, per quanti non hanno un’adeguata ed idonea possibilità di alloggio, sarà necessaria con ogni urgenza una sistemazione in alloggi privati, certamente in una struttura alberghiera” conclude il Sindaco Miglio.

San Severo, 09.01.2017                                                                              Il Portavoce

                                                                                                              Dott. Michele Princigallo