Webp.net-gifmaker (2)
LUCA SARDELLA, UN'ACCOGLIENZA....DA CANI NELLA SUA AMATA S. SEVERO - La Gazzetta di San Severo
Comunicati In evidenza Prima pagina

LUCA SARDELLA, UN’ACCOGLIENZA….DA CANI NELLA SUA AMATA S. SEVERO

7C8A1C20-1306-4FD5-8104-F56C652E51FC

Al concittadino LUCA SARDELLA, volto noto della TV nazionale (che attualmente col suo PAROLA DI POLLICE VERDE naviga col solito successo su RETE4), non è mai capitata nella sua sempre amata città d’origine un ‘accoglienza – alla lettera – …DA CANI! Questa mattina per la presenza nella scalinata della sua abitazione sanseverese (al primo piano) di un cane pastore tedesco che si era posizionato all’altezza del piano ammezzato con intenzioni apparentemente poco amichevoli, non ha potuto uscire di casa. E siccome in questi casi è sempre meglio diffidare e muoversi con estrema cautela, il noto intrattenitore televisivo di casa nostra ha preferito chiamare i carabinieri ed aspettare, è il caso di dire, di essere liberato, al fine di potersi spostare sul Gargano dove era atteso con la troupe di RETE4 per realizzare alcuni servizi televisivi. Certo è che questa escursione da Roma al Gargano via San Severo LUCA non la dimenticherà facilmente e la racconterà sicuramente facendosi gustose risate con parenti ed amici. Rimane, comunque, per tutti una morale della favola: quando si tengono in casa ‘compagni a quattro zampe” bisogna sempre pensare anche alle persone che ci vivono intorno perchè non è possibile che uno possa rimanere ‘sequestrato’ in casa nel dubbio sulle reali intenzioni più o meno amichevoli di un cane, per il quale risponde sempre alla legge e al prossimo il suo proprietario. In questo caso il cane poteva essere portato fuori o lasciato in casa dal proprietario o, ancora, lasciato nelle scale con un guinzaglio o almeno con la museruola. Una storia comunque a lieto fine, che vogliamo simpaticamente chiudere con una battuta: il cane ‘concittadino’ di LUCA forse lo ha riconosciuto e voleva solo dimostrargli una simpatia particolarmente affettuosa ed eccentrica…non potendogli chiedere, per cause naturali di forza maggiore…, un autografo o un selfie ricordo! A LUCA SARDELLA il nostro sempre cordiale e fraterno BENVENUTO!!!9D12F4E7-DB26-420D-A836-4C6CD36656A7

gazzettaSSevero 400x400px