Webp.net-gifmaker (5)
RITARDI PER LA REALIZZAZIONE DELLA BANDA LARGA: CAPOSIENDA INTERROGA L’AMMINISTRAZIONE cOMUNALE | La Gazzetta di San Severo
Comunicati Prima pagina

RITARDI PER LA REALIZZAZIONE DELLA BANDA LARGA: CAPOSIENDA INTERROGA L’AMMINISTRAZIONE cOMUNALE

12165877_10206477804718315_27492590_n

Il consigliere di Forza Italia, Rosa Caposiena chiede di fare luce sui ritardi che rischiano di far perdere i finanziamenti per la realizzazione della banda larga in città

“L’Amministrazione Comunale a causa dei soliti ritardi nell’espletamento delle procedure rischia di far perdere alla città l’occasione di dotarsi della banda larga”. A lanciare l’allarme è il consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia, Rosa Caposiena, che ha interrogato il sindaco sollecitando a rimuovere gli ostacoli che potrebbero impedire alla città di usufruire della rete super veloce.

“Nei mesi scorsi la giunta guidata dal sindaco Miglio – spiega il consigliere Caposiena – ha approvato il protocollo di intesa tra il comune di San Severo e la società Telecom Italia spa per la posa in opera della fibra ottica per la realizzazione della banda larga in città, ma mentre nei comuni limitrofi la posa in opera dell’infrastruttura sotterranea si è conclusa, in città ancora non è stata avviata. Ricordiamo che la banda larga deve essere realizzata entro la fine del 2015, così come previsto dal piano dei finanziamenti. A dover realizzare l’opera è la società Telecom Italia, vincitrice del “Bando regionale per lo sviluppo della rete a Banda Ultra Larga nella Regione Puglia”, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede un finanziamento pubblico di 61,7 milioni di euro, a cui si aggiungono 33,3 milioni di euro di investimento da parte di Telecom Italia. Possibile che l’amministrazione comunale non si rende conto dei ritardi che si stanno accumulando? Quasi tutti i comuni limitrofi sono stati cablati e San Severo no, Perché? Quali sono i motivi? L’amministrazione comunale è a conoscenza del fatto che tali ritardi potrebbero portare alla perdita dei finanziamenti destinati alla attivazione della banda larga in città e quali provvedimenti intende adottare al fine di consentire l’immediato inizio dei lavori di posa in opera?”

Consigliere Comunale

capogruppo Forza Italia

 avv. Rosa Caposiena