Cronaca

SAN SEVERO: ARRESTATO PREGIUDICATO PER SPACCIO DI STUPEFACENTI,DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI E POSSESSO ILLECITO DI MONETE ANTICHE.

foto san severo

Nel corso di servizi di controllo del territorio, mirati alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio del 3 dicembre, in San Severo, la Polizia di Statohaarrestatoil pregiudicato DEL VECCHIO Domenico, sanseverese, classe 1985, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi e possesso illecito di monete antiche e altri beni di interesse storico.

GliAgenti del Reparto Prevenzione Crimine e del Commissariato, nel corso di un controllo su strada, hanno notato tre uomini parlare tra di loro in atteggiamento guardingo e poi, alla vista degli agenti,allontanarsi repentinamente nel tentativo di evitare un ipotetico controllo.

Gli uomini sono stati fermati e identificati; dal controllo effettuato, due di loro sono stati trovati in possesso di dosi di sostanza stupefacente per uso personale (circa due grammi di hashish e un grammo di marijuana),mentre addosso al DEL VECCHIOsono stati rinvenuti 18.00 grammi circa di marijuana divisa in due buste di plastica, la somma di 100.00 euro e un telefono cellulare .

Dalla successiva perquisizione domiciliare, presso l’abitazione delpredetto, è stata rinvenuta un’altra busta contenente ulteriori 10 grammi circa di marijuana e un coltello a serramanico con tracce di sostanza stupefacente.

Inoltre, in un mobile della cameretta è stato trovato un metal detector, 83 monete metalliche di interesse storico, 1 stella militare,1 campanellino,2 cartucce inesplose, 1 bossolo magnum, 1 bossolo di cartuccia SL 43,2 , 2 ogive a palla singola diametro 1,5 cm.

La sostanza stupefacente e tuttoil materiale rinvenuto sono statisequestrati.

Grazie all’intervento scrupoloso e tempestivo degli Agenti è stato possibile, ancora una volta, arrestare pregiudicati locali,rinvenendo anche beni appartenenti allo Stato Italiano.

Massima resta l’attenzione della Polizia di Stato al controllo dell’intero territorio provinciale, per il contrasto alla criminalità.

Foggia,5dicembre 2017