ezgif-4-e332c829c4
San Severo: Grande successo di “LIBRIAMOCI: GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE” - La Gazzetta di San Severo
Comunicati

San Severo: Grande successo di “LIBRIAMOCI: GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE”

libriamocinellescuole

Si è concluso sabato 28 ottobre 2017 “LIBRIAMOCI: GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE”, l’evento che ha visto l’Istituto Comprensivo “G. Palmieri-San Giovanni Bosco” di San Severo fare da teatro ad una serie di incontri volti alla promozione della lettura ad alta voce.

                L’iniziativa, promossa dal MIUR a cui l’Istituto ha aderito con il Progetto “UN MONDO DI LIBRI”,è stata fortemente voluta dal Dirigente Scolastico prof.ssa Francesca Chiechi e si è svolta durante l’ultima settimana del mese di ottobre.

                Da lunedì 23 a sabato 28 gli alunni delle sezioni A-B-C-D-E della Scuola dell’Infanzia, le classi 1^ A-B-C, 2^A-B-C-D,  3^ A-B-C, 4^ A-B-C-D, 5^ A-B della Scuola Primaria e le classi1^ A-B-C-D-E-G-H e la 2^Cdella Scuola Secondaria di 1° grado, sono stati coinvolti in una maratona di incontri con lettori volontari d’eccezione che hanno messo a disposizione dei giovani studenti il loro tempo e la loro professionalità nella convinzione che la lettura ci migliora attivando quelle aree cerebrali che ci fanno essere meno aggressivi e ci rendendo più empatici.

                In più occasioni è stato sottolineato il valore della lettura;“leggere”infatti significa aprire la mente consentendo al pensiero di diventare più ampio e ricco e ad ogni persona più ricettiva. Quando si legge si è impegnati in un processo di trasformazione delle parole in immagini e in scene, e tutto questo coinvolge la fantasia e l’immaginazione.“Leggere” vuol dire immedesimarsi e vivere le storie come se fossero le nostre;inoltre “leggere agli altri” significa fornirenon solo gli strumenti per cercare di capire e interpretare la realtà, ma anche la possibilità di andare oltre regalandogliuna molteplicità di colori con cui dipingere le sfumature delloro mondo, presente e futuro.

                Ricco il calendario degli appuntamenti in cui hanno spiccato i nomi diregisti, attori e canta-attori del calibro di Tonia D’Angelo, Davide Dell’Oglio, Luigi Minischetti, Salvatore Tota a cui si sono aggiunti quelli di grandi campioni dello sport quali il dirigente della Cestistica di San Severo, Salvatore Lanzone, e tutto lo Staff tecnico al completo: il coach Salvemini, Nicolas Panizza e Giacomo Piersanti.

                Ciascuno degli illustri lettori volontari, a cui va il sentito ringraziamento della Dirigente Chiechi e dell’intera comunità scolastica, ha letto ad una platea di bambini e ragazzi motivati e interessati, brani tratti da libri della letteratura per ragazzi, riuscendo a suscitare nei giovani ascoltatori una girandola di emozioni a cui hanno fatto da contrappunto momenti di riflessione e approfondimento sugli argomenti trattati.

                Il fitto calendario è stato arricchito anche da studenti, docenti e genitori che hanno fatto a gara in impegno e collaborazione rispondendo con grande entusiasmo all’invito della Dirigente a partecipare all’iniziativa.

                Le docenti Michela Gravina, Patrizia Pistillo e Barbara Roj si sono alternate nell’arcodella settimanaper leggere e drammatizzareai piccoli alunni della Scuola dell’Infanziafavole della tradizione classica,riuscendo a suscitaredivertimento, curiosità e interesse.L’entusiasmo dei bambini, sapientemente guidati dalle maestre: Margherita Braccia-Lucia Cappello per la sez. A; Consiglia Conga-Concetta Saracino-Alessandra Nardella per la sez. B; Antonella Braccia-Lidia Di Giuseppe-Loredana Buono per la sez. C; Gabriella Calabrese-Adele Solimando per la sez. D; Maria Rosaria Albano-Luigia Spada per la sez. E, è stato davvero travolgente e tutte le insegnanti lettrici si sono dette profondamente soddisfatte, confermando che per i bambini ascoltare storie è un’attività assai stimolante e coinvolgente che favorisce l’attenzione.

                Le insegnantiAntonietta Patella, Olga Braccia, Giuseppina Di Vizio, Michela Gravina, Patrizia Pistillo e Barbara Fiameni, hanno accompagnato gli alunni della 5^ A-B nelle classi 1^ E-D-H della Scuola Secondaria per svolgere delle letture animate di racconti riguardantistorie di sport e dei valori che esso insegna quali: la fiducia in se stessi, l’intesa, lo sforzo, l’impegno. I ragazzi più grandi con le loro insegnanti: le prof.sseTeresa Cartaneseper la 1^D-E e Maria Scoca per la 1^H,hanno accolto calorosamente i loro compagni più piccoli e hanno ricambiato leggendo a loro volta delle favole in rima. L’attività ha riscosso grande successo segno che, ben stimolati, ai ragazzi piace cooperare, aiutarsi e condividere esperienze.

              L’ascolto di alcune pagine del libro “Wonder” ha profondamente colpito ed emozionato non solo i giovani alunni delle classi 1^ A-B guidati dalla prof.ssa Emiliana Marchitto, ma anche i loro compagni delle classi 1^ C e 2^ C preparatidalla prof.ssa Antonella Toma e i coetanei della 1^G, alunni della prof.ssa Maria Scoca. I ragazzi sono rimasti coinvolti dalla storia ed hanno manifestato il desiderio di continuare la lettura del testo.

                Le prof.sseMaria Conte e Antonella Toma insiemeai ragazzi della 1^ C della Scuola Secondaria, invece, hanno incontrato gli alunni più piccoli della 3^ C della Scuola Primaria esibendosi nella lettura animata di alcune favole e racconti che hanno dato lo spunto per un fruttuoso confronto e scambio di idee e gettato le basi per una futura collaborazione. Prima di salutare i piccoli della Primaria, la prof. Toma ha letto un brano tratto dal libro “Papirofobia” di Susanna Tamaro e li ha invitati a scrivere la conclusione del racconto, questo ha stuzzicato la fantasia dei bambini che si sono subito messi all’opera spinti dal desiderio di rincontrare presto i compagni maggiori.

                Ai numerosi percorsi di lettura di testi in italiano si sono affiancati quelli in lingua inglese e francese che sono stati un valore aggiunto per una manifestazione che ha visto gli studenti godere di momenti di riflessione, condivisione e socializzazione.Le docenti Domenica Cannito e Barbara Roj hanno curato la lettura animata in lingua inglese della favola “Duck&Goosefind a pumpkin” con i bambini di 2^A-B-C-D. Grande la partecipazione di tutti gli alunni che hanno svolto l’attività con gioia e interesse.

Ai bambini di 5^A-B laprof.ssa Stefania Selvaggio ha lettola fiaba “Princess Prunella and the purplepeanut” riscuotendo grande successo e ammirazione.

Ai più piccoli di 3^ A-B, invece, la prof. Selvaggio ha raccontato fiabe in inglese tratte dalla tradizione classica.Assai colpita dalla genuinità e freschezza dei piccoli ascoltatori, la professoressa ha ringraziato loro e le maestre: Ines Bellotti, Rita Marchetti, Nilde Matarante e Antonio Ciavarella per la calorosa e sincera ospitalità.

                Grande sorpresa invece per gli alunni di 4^ A-B-C-D ai quali la prof.ssa Dominique Cornelio ha letto e drammatizzato in francese la nota fiaba “Le petit Chaperon Rouge”. Grande l’entusiasmo dei ragazzi che insieme alle insegnanti: Pina Santangelo, Brigida Pignatiello, Assunta D’Orsi,Rachele La Sala, Maria Franchelli, Paola Di Stefano ed Elisa Lombardi hanno accolto con interesse e partecipazione la bella novità.

                Anche i genitori non hanno fatto mancare il loro apporto: Marinella Buoncristianoha letto per i bambini di 1^B-Ce Maria Teresa Salvato per i più grandicelli della 3^ C; entrambe sono state in grado di emozionare e divertire i piccoli ascoltatori grazie al potere sonoro della parola capace di evocare suoni, sensazioni e stati mentali.

Coinvolgente l’entusiasmo degli alunni di prima che sotto la guida attenta e puntuale delle loro maestre: Rita Marchitto per la 1^A, Ilaria D’Antuono per la 1^B e la 1^C e delle colleghe Pina Tota, Lucia Fontanelloe Loredana Alfieri, hanno partecipato ad ogni attività con gioia e interesse.

              Non da meno i loro compagni delle classi seconde che preparati dalle insegnanti: Barbara Roj, Virginia Cosenzo, Franca Caiozzie Valerio per la 2^A-B e Anna Maria Nardella, Domenica Cannitoe Anna Mennella per la 2^ C-D hanno vissuto ogni momento di lettura con grande partecipazione.

                Tre i filoni tematici seguiti nella lunga kermesse dedicata alla lettura ad alta voce: ambiente, solidarietà e benessere, argomenti da sempre affrontati con grande attenzione dai docenti con lo scopo di sensibilizzare gli alunni e di contribuire a renderli futuri cittadini consapevoli e capaci di partecipare attivamente alla vita della comunità.

                A conclusione di una sei giorni intensa ed emozionante, i risultati appaiono davvero entusiasmanti; i ragazzi hanno apprezzato e partecipato con grande coinvolgimento mostrando interesse a voler proseguire autonomamente la lettura dei testi proposti durante la settimana,tutto questo non può che inorgoglire i docenti e il Dirigente Scolastico per essere riusciti a centrare l’obiettivo: appassionare i bambini e i ragazzi alla lettura!

                Naturalmente non finisce qui, le attività di promozione della lettura ad alta voce proseguiranno con rinnovato fervore durante il resto dell’anno scolastico per una formazione continua di bambini e ragazzi capaci di interagire in un mondo sempre più monopolizzato dalla tecnologia che sicuramenteha i suoi numerosi aspetti positivi, ma che non potrà mai sostituire le emozioni che la lettura di un buon libro è ancora in grado di regalare.

Istituto Comprensivo  “PALMIERI-SAN GIOVANNI BOSCO”