Webp.net-gifmaker (5)
Stornara : Città d’Arte a Cielo Aperto dopo il Festival Internazionale di Street Art Stramurales 2019 | La Gazzetta di San Severo
Comunicati

Stornara : Città d’Arte a Cielo Aperto dopo il Festival Internazionale di Street Art Stramurales 2019

499DFFF1-C188-4AE4-B2BE-0ED572D9EA5E-252-0000000F83FAC779

Si è appena conclusa la seconda edizione del Festival Internazionale di Street Art “Stramurales 2019”, organizzato dall’associazione “Stornara Life APS” di Stornara (Fg).

Gli organizzatori avevano promesso un salto di qualità rispetto allo scorso anno, in termini di artisti presenti e murales eseguiti: le promesse non sono state disattese considerando che hanno preso parte della manifestazione 16 artisti per un totale di 18 murales realizzati su circa 800 mq di mura cittadine, tra cui l’anfiteatro comunale concesso dal Primo Cittadino Rocco Calamita.
I nomi internazionali protagonisti dell’evento sono: Stinkfish dalla Colombia, Dale Grimshaw dall’Inghilterra, Braga Last1 dalla Francia, Colectivo Licuado in coppia dall’Uruguay. Tra gli artisti italiani hanno partecipato: i No chance, Kris Rizek, Alessandro Suzzi, Aurora Agrestini, Double A Creation, Michele Devil Lorusso, Bifido Art, The Gaetan, Cosimo Tiso. Non sono mancati accanto ai grandi nomi gli artisti stornaresi Mary Latronica, Nicola Ciarallo e Antonio Giuliani.

Il tema “Respect” dato dal direttore artistico Lino Lombardi, presidente dell’associazione, era ad ampio raggio e comprendeva il rispetto per gli esseri umani, la natura, gli animali e l’arte in genere.

Grazie alle vernici fornite dall’azienda LINVEA VERNICI e con l’uso di spray, stencils e tecnica paste-up, gli artisti hanno regalato a Stornara un panorama decisamente diverso, fatto di colori e grandi opere di varie dimensioni.
La risposta degli abitanti del paese è stata entusiastica: gli Street Artists hanno portato per le strade non solo la loro bravura, ma anche la loro passione lavorando quasi ininterrottamente sotto il sole cocente di inizio Agosto, avvalendosi anche dell’aiuto reciproco e degli artisti locali Nicola Ciarallo e Alessandro di Girolamo. Il paese era un fermento di colori, secchi, pennelli, rulli, idiomi diversi che hanno incantato dai più grandi ai più piccoli. Proprio i più piccoli, a cui è stato dedicato un laboratorio nel corso cittadino nella giornata conclusiva dell’evento (4 agosto), con l’aiuto dei maestri Cosimo Tiso e Gioacchino Loporchio si sono potuti sbizzarrire dipingendo 4 tele con colori e disegni bellissimi, sentendosi alla pari degli Street Artists presenti che passavano ad incoraggiarli.
Sempre nella giornata conclusiva è stato riproposto lo “Strafocates”, il pranzo all’aperto tra lo staff e gli artisti, una tavolata di circa 60 persone in cui è stato possibile raccontarsi e scambiare idee tra culture diverse assaporando i prodotti tipici locali, il tutto curato dagli amici chef Roberto Nigro (assessore ai lavori pubblici del Comune di Stornara) e Rocco Ciarallo. In serata si sono susseguiti i ringraziamenti finali alla presenza dell’assessore alla Cultura e Spettacolo Brigida Andreano, lo Street Dance offerto dalla “Fit Music” di Antonella Tricarico, lo Street Music con i “SoundBreaker Led Zeppelin Tribute Band” e lo Street Food seguito dal gruppo della parrocchia “San Rocco”.

Il paese di Stornara, prettamente agricolo, sta acquisendo una nuova identità, quella di Città d’Arte! Numerosi i giornalisti intervenuti a seguire l’evento e decine e decine i visitatori che, con l’aiuto di guide, hanno ammirato attraverso lo Street Tour le opere in corso o già terminate.
Dopo le due edizioni estive di Stramurales 2018 e 2019 e l’evento “Stramurales Winter 2018”, Stornara possiede ormai 30 murales (più un paio di “abusivi ” regalati dall’artista Zip mai palesatosi agli organizzatori) che rispetto alle dimensioni del paese, solo di 6000 abitanti circa, sono già sufficienti a creare un piccolo grande percorso artistico ad alto livello. E’ a disposizione una mappa online interattiva e sono a disposizione, prenotandosi con un messaggio sulla pagina facebook “Stramurales”, visite guidate per privati, scuole, associazioni e chiunque volesse girare il paese di Stornara, ormai Galleria d’Arte a Cielo Aperto. Sulla stessa pagina facebook è possibile trovare foto e video sull’intera manifestazione, dalla prima edizione del 2018 a quella appena conclusa.

A poche ore dalla chiusura dell’evento è arrivato con piacere l’ok da parte del Palazzo di Città nell’illuminare e valorizzare i murales non coperti dall’illuminazione pubblica. Un ulteriore traguardo per gli organizzatori e soprattutto per i turisti che vorranno raggiungere la piccola cittadina dei 5 Reali Siti nelle ore notturne, soprattutto in vista dell’imminente festività del Santo Patrono “San Rocco”.

L’associazione “Stornara Life APS” ringrazia gli artisti, la popolazione di Stornara per la premura verso quest’ultimi, la Linvea Vernici, il colorificio di Pasquale Manfredi di Stornarella (Fg), tutti gli sponsor (privati e le attività locali) per il loro contributo economico. Ringrazia altresì il Comune di Stornara per il gratuito patrocinio (in particolare il Sindaco Rocco Calamita per la personale adesione al progetto), l’Associazione Nazionale Sociologi – Dipartimento Puglia, il Liceo Artistico di Cerignola “Sacro Cuore”, la Protezione Civile di Stornara “Giovani Aquile” e l’Assemblea di Cittadinanzattiva di Stornara.

“Stornara Life APS” stà già pensando ad altri importanti progetti per il paese, “Stramurales 2020” compreso, perché secondo gli organizzatori la crescita di una comunità passa anche attraverso la Cultura e l’Arte.