Webp.net-gifmaker (5)
TORREMAGGIORE: 35° EDIZIONE DEL CORTEO STORICO DI FIORENTINO E FEDERICO II | La Gazzetta di San Severo
Eventi

TORREMAGGIORE: 35° EDIZIONE DEL CORTEO STORICO DI FIORENTINO E FEDERICO II

corteo-2019

Dal 17 Settembre al 5 Ottobre, l’Arte, la Storia e la Tradizione a Torremaggiore avranno un’eco grandiosa.

Il Centro Attività Culturali “Don Tommaso Leccisotti”, in collaborazione con il Comune di Torremaggiore, l’Assessorato alla Cultura e con il Patrocinio del Mibact, ha organizzato una corposa manifestazione culturale.

Il programma prevede nella giornata di Martedì 17 Settembre, l’apertura delle vetrine commerciali con addobbi d’epoca. Alle ore 20,00, in Piazza De Sangro, ci sarà la partenza di un  FREE  TOUR,  con visite guidate alle Chiese del Centro Storico di Torremaggiore, al Castello ed al Museo Civico.

Giovedì 19, alle ore 18,30, presso la Sala delle Udienze del Castello Ducale di Torremaggiore, verrà presentato il volume di Ciro Panzone: “Federico II. La sacralitàdella sua missione tra riforme e conflitti “, a cura del Prof. Pasquale  CORSI,  Presidente della Storia Patria per la Puglia (Bari).

Venerdì 20, sempre presso la Sala delle Udienze del Castello, alle ore 19,30, sarà presentatoil Catalogo fotografico digitale Trentennale (1985-2015) del Corteo Storico.

Sabato 21, avrà luogo, con inizio alle ore 18,00, la rievocazione dell’arrivo dei Profughi di Fiorentino. Essi partiranno dalla Villa Comunale con un percorso lungo alcune vie storiche cittadine, per arrivare poi fino dinanzi alla Chiesa di San Nicola, dove verrà celebrata la loro accoglienza con una grande cerimonia. Ci saranno inoltre, su via Nicola Fiani, danze, giochi, tiro dell’arco nella postazione degli Arcieri Storici “Turris Maior” e l’esibizione del gruppo degli Sbandieratori di San Gimignano e “Florentinum” di Torremaggiore, con gare valide per l’assegnazione del Palio alla Contrada vincitrice.

Si potrà anche assistere all’esibizione di un concerto di musica Medievale, dinanzi al sagrato della Chiesa di San Nicola e mercatini con assaggi di prodotti enogastronomici locali, a cura dalle Associazioni, arricchiranno la manifestazione.

Domenica 22, tocca al “Memorial di Federico II nel racconto dei Fiorentinesi”. La giornata inizierà alle 9,30, ora in cui alcuni falchi si libreranno in volo con emozionanti spettacoli e per chi volesse partecipare, una visita guidata partirà dal Castello Ducale, con orario dalle 11,00 alle 13,00. Nel pomeriggio sarà di nuovo protagonista il Corteo Storico che si snoderà dal Castello in un percorso cittadino. Alle 20,00 avrà luogo il Cerimoniale di accoglienza dell’imperatore Federico II e della sua corte, con l’accompagnamento degli Sbandieratori di San Gimignano, presso Piazza De Sangro. Infine alle ore 20,00, a Piazza Italia, si esibiranno gli Arcieri Storici “Turris Maior“.

Non mancheranno danze medievali, spettacoli di buttafuoco e giocoleria, a cura dell’Associazione “Brancaleone” di Barletta e i mercatini “Da Terravecchia a Terranuova”, organizzati dalle Aziende ed Associazioni locali.

Domenica 29, alle ore 20,00, presso il Teatro “Luigi Rossi”, ci sarà lo spettacolo “ApudFlorentinum – FridericusacHeredes sui”, a cura del Centro Culturale “Don TommasoLeccisotti“, con prenotazione obbligatoria.

Sabato 5 Ottobre, infine, il programma si chiuderà con una Cena Medievale presso il Castello Ducale, secondo antiche ricette d’epoca, aperta a tutti, ma con prenotazione obbligatoria.

Elisabetta Ciavarella