Webp.net-gifmaker (5)
Torremaggiore: BRASS Family in Concert | La Gazzetta di San Severo
Eventi

Torremaggiore: BRASS Family in Concert

1545922876567

L’Associazione Musicale Mozart di Torremaggiore e San Paolo di Civitate, in collaborazione con il Comune di Torremaggiore, l’Associazione Donatori di Sangue, sezione di Torremaggiore e l’Azienda Agribiologica “Costantino Verde Oro“, vi aspetta con la decima edizione della stagione concertistica “Capitanata in Musica 2018/2019”.

Si tratta del secondo concerto della stagione, intitolato “Brass Family”,che si terrà  giovedì 3 gennaio, alle ore 19,00, presso la Sala delle Udienze del Castello Ducale di Torremaggiore.

Ne parlo con il Direttore Artistico dell’Associazione Musicale Mozart, Angela Trematore, che conferma quanto sia importante un evento di tale portata, quale momento di condivisione e valorizzazione delle eccellenze del nostro Bel Paese.

È  un concerto dedicato alla conoscenza della famiglia degli ottoni con un repertorio accattivante e di spessore proposto da due giovani promesse della musica classica,  Antonio Mascherpa e Salvatore Continenza, che si sono imposti e continuano ad affermarsi a livello nazionale, riscuotendo successo di pubblico e di critica”.

“Quindi Angela, la vostra Associazione quale fucina di talenti?”.

Ebbene, la nostra Associazione da sempre vuole dar merito e soprattutto incentivare le eccellenze in ogni ambito artistico-culturale,finanche nell’enogastronomia, con particolare riguardo a quei giovani dediti alla cultura, motivati nello studio e sempre pronti a sacrificarsi pur di migliorare le loro competenze”.

“Cosa pensi della gioventù odierna?”.

Oggigiorno, troppo spesso, si parla di una gioventù malata, annoiata e priva di stimoli interessanti; penso invece, sia importante raccontare l’altra faccia dell’Italia, quella fresca e di buoni propositi: italiani talentuosi, appassionati di ciò che fanno e sempre alla ricerca di nuovi progetti di vita. Ho voluto infatti fortemente la presenza di Antonio Mascherpa e di Salvatore Continenza in questa decima edizione, perché la loro Arte possa essere un esempio, aggiungo positivo, per molti coetanei, smarriti e poveri di sogni“.

“Come si pone dunque questo concerto?”.

Il concerto, che inaugura l’Anno che verrà, vuole essere un momento di condivisione e riflessione su tematiche che molto spesso ci toccano da vicino, in cui il valore della Solidarietà e del Donare sono la colonna portante del nostro vissuto quotidiano; e questo lo faremo grazie alla collaborazione dell’Associazione Donatori di Sangue. Nel mese di gennaio inoltre, ci sarà un doppio appuntamento: sabato 26 gennaio, alle ore 19, 00, presso la Cappella Palatina del Castello Ducale di Torremaggiore, il pubblico sarà accolto dalle note delle arie e sonate di Pergolesi, Scarlatti, Porpora e Durante. Il contraltista Giuseppe Quitadamo, Michele Trematore al violino, Gabriele Leggieri al clavicembalo e Michela Celozzi al violoncello, ci ospiteranno alla corte di Raimondo De Sangro, principe di San Severo e duca di Torremaggiore. Il programma sei-settecentesco ‘Musica Velata’ ci porterà indietro nel tempo, in un contesto misterioso e magico della Napoli di Raimondo De Sangro e dei suoi artisti; un concerto mistico e armonioso per rivivere l’alchimia di un antico passato che ci appartiene tuttora“.

Una stagione concertistica che non finisce mai di sorprendere!

Elisabetta Ciavarella

Chi sono Mascherpa e Continenza.

Il trombonista bresciano Antonio Mascherpa è vincitore del Premio delle Arti 2016/2017 (MIUR) per la sezione trombone e Premio delle Arti 2017/2018 (MIUR) per la sezione euphonium.Attualmente è iscritto al secondo anno del Diploma Accademico di primo livello presso il Conservatorio di Musica “L. Marenzio” di Darfo Boario Terme (sede staccata di Brescia) nella classe del M° Fulvio Clementi. Vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, ricopre il ruolo di primo trombone presso importanti realtà musicali italiane, tra cui la fondazione “I Pomeriggi Musicali” di Milano.

Salvatore Continenza invece, al bassotuba, è un’eccellenza musicale di Capitanata. Nato a San Paolo di Civitate, ha mosso i primi passi nell’Orchestra Sinfonica Giovanile Mozart, nata per volere dei docenti del corso a indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “R. Grimaldi” di San Paolo di Civitate e dell’Associazione Mozart. Attualmente si sta perfezionando sotto la guida del M° Giovanni Battista Gatti presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma. È  risultato idoneo alle audizioni indette dall’Orchestra Giovanile del “Teatro dell’Opera di Roma”, “Orchestra della Via Emilia” e Orchestra Giovanile dei Conservatori Italiani.