Webp.net-gifmaker (5)
Torremaggiore – Il Comune aderisce al progetto “Cuore nostro – Città cardioprotetta” - La Gazzetta di San Severo
Comunicati

Torremaggiore – Il Comune aderisce al progetto “Cuore nostro – Città cardioprotetta”

Torremaggiore-defibrillatori

La Giunta comunale di Torremaggiore ha deliberato la concessione del patrocinio gratuito al progetto “Cuore nostro – Città cardioprotetta”, che ha come obiettivo quello di coprire l’intero territorio con defibrillatori, puntando prioritariamente alla prevenzione, sensibilizzazione e formazione per utilizzo e pronto intervento.

In Italia, l’incidenza di mortalità dovuta ad arresto cardiaco, in soli 10 anni, è salita da 50.000 a 70.000 e solo il 2% dei soggetti che ne vengono colpiti riesce a sopravvivere, mentre si è registrato un 50% di sopravvivenza se vi è un intervento entro i primi 5 minuti dall’arresto stesso. E’ stato rilevato, inoltre, che ben nel 66 % dei casi, l’esordio dei sintomi avviene in strada.

“Dati che rendono fondamentale dotare le città di postazioni con defibrillatori ed avviare una capillare campagna di sensibilizzazione sul tema, nonché formare la cittadinanza sul corretto utilizzo degli stessi, al fine di migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Questa azione, quindi, rientra tra gli obiettivi strategici che l’Amministrazione comunale intende perseguire”, commenta il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone

La fondazione “Megamark”, con il patrocinio della Regione Puglia e del suo Assessorato al Welfare, promuove e bandisce la settima edizione del concorso “Orizzonti Solidali”, finalizzato ad individuare e sostenere progetti da realizzarsi in Puglia, tra cui anche quelli di carattere sanitario(progetti di assistenza sussidiaria delle strutture sanitarie pubbliche). La fondazione, onlus del gruppo “Megamark”, sostiene la realizzazione dei progetti proposti, mediante lo stanziamento di complessivi 250.000 euro da ripartire tra una o più iniziative. La “MG Comunication”, ha quindi predisposto e presentato il progetto per l’utilizzo dei fondi denominato “Cuore Nostro – Città Cardioprotetta”.

“Il progetto permetterà di posizionare due o più nuovi defibrillatori semi automatici di ultima generazione, che consentiranno di cardioproteggere tutti i cittadini del nostro territorio e verrà realizzata e diffusa la mappatura della dislocazione di tutti i defibrillatori presenti in città, in modo tale da poter soccorrere le persone colpite da arresto cardiaco – spiega il primo cittadino che conclude – La realizzazione di questo progetto non avrà alcun costo per l’Ente, che fornisce patrocinio gratuito, atteso che tale progettualità verrà realizzata grazie agli imprenditori del territorio che potranno evidenziare l’immagine della propria azienda sui pannelli finalizzati a rendere visibile la mappatura dei defibrillatori”.