Webp.net-gifmaker (5)
Tricarico: La crescita del nostro progetto politico crea tensioni nella coalizione guidata da Francesco Miglio | La Gazzetta di San Severo
Comunicati

Tricarico: La crescita del nostro progetto politico crea tensioni nella coalizione guidata da Francesco Miglio

56578185_883579961987604_4416339511257071616_n

MIGLIO SI LIMITA A OFFENDERE PER NON RISPONDERE ALLE NOSTRE DOMANDE

La crescita del nostro progetto politico crea tensioni nella coalizione guidata da Francesco #Miglio. Comprendiamo perfettamente il timore  di perdere le elezioni, ma il Sindaco non è autorizzato a delegittimare il sottoscritto con offese che rappresentano, in buona sostanza, solo la misura esatta di uno stato di disperazione.

Tralasciando quindi le considerazioni riguardanti la mia trascurabile persona contenute nel comunicato di ieri, #Miglio continua a non rispondere nel merito di rilievi politici rispetto alla tutela del nostro territorio.

La questione è abbastanza semplice e riguarda in primis un progetto di Parco eolico di una società al centro di un’indagine #penale e, in aggiunta, tutti i progetti che avranno un impatto ambientale devastante sulla vita della nostra città: Impianto di compostaggio ex Safab, impianto solare termico.

🔸️Punto primo: perché Miglio non sospende in autotutela la procedura riguardante il Parco eolico in attesa degli esiti delle indagini della Magistratura?

🔹️Punto secondo. Volendo rifarci alla procedura amministrativa, sorge spontanea un’altra domanda: se il #PianoPaesaggistico limita e tutela il nostro territorio dalle invasioni barbariche, perché la decisione sulle compensazioni è stata presa giorno 8 di aprile ossia, un giorno prima dell’approvazione in Consiglio Comunale dell’adeguamento del Pug al Piano Paesaggistico avvenuta il 9 Aprile ?

Ritengo al quanto singolare questa calendarizzazione. Faccio sommessamente notare un’altra stranezza, un Consiglio Comunale convocato in prima convocazione giorno 5 aprile e in seconda convocazione giorno 9 aprile, ben quattro giorni dopo.

🔸️Punto terzo: se nel programma elettorale con il quale ha vinto nel 2014 aveva dichiarato di favorire #trasparenza e #partecipazione, perché nel caso del Parco eolico, dell’Impianto di Compostaggio, non ha discusso con i cittadini le ipotesi di compensazione ?

In buona sostanza Miglio continua a non rispondere nel merito, spostandosi su un altro tavolo da gioco, lasciandosi andare a considerazioni banali e offensive sulla mia persona.

Le carte le sappiamo leggere bene, talmente bene che sappiamo come rilevare le loro contraddizioni e riportarle sul piano politico. In buona sostanza, la risposta formulata da qualche Dirigente comunale può essere un’ottima pezza per uscire da una posizione imbarazzante ma la realtà è un’altra.

Miglio risponda su questo e ci spieghi come mai ha trattato compensazioni e condizioni con gruppi imprenditoriali senza coinvolgere la cittadinanza.

image003