Festa del SoccorsoIn evidenzaPrima pagina

Lettera alla Gazzetta: PERDONACI mamma del nostro cuore!”

Riceviamo e pubblichiamo

“Stamattina, mi è apparso tra i ricordi di facebook, il passaggio della Vergine SS. del Soccorso in corso Vittorio Emanuele e rivedendolo mi sono sentita in dovere di chiedere scusa a nome di tutti: “PERDONACI! Era solo un anno fa, quando tutti ti abbiamo acclamata, in quasi silenzio abbiamo ascoltato un’ Ave Maria toccante e ti ammiravamo. Quest’ anno qualcuno ha pensato bene di spostare l’ attenzione su casette di legno, prodotti del luogo e marchi contraffatti ( da sempre esistiti con tanto di permessi comunali)e noi tutti ci siamo lasciati trasportare dalle polemiche per difendere la nostra tradizione secolare…. E tu, regina nera dei nostri cuori!?!? I tuoi occhi malgrado tutto continuano a posarsi su tutti noi perché tu sei la mamma più paziente e comprensiva. Spero che ognuno si faccia un esame di coscienza e a chi credeva di dare ” lustro, eleganza e innovazione” alla nostra città mariana, fai comprendere che queste qualità le si acquistano nella vita di tutti i giorni: con civiltà, manutenzione della città, lotta costante all’ illegalita’ e regole UGUALI PER TUTTI. Non basteranno milioni di casette di legno per rendere onore ad un città che almeno nei giorni della tua festa si sente unita e solidale senza differenza alcuna. E’ vero che le condizioni climatiche non sono state nostre alleate, ma allontanare l’ attenzione dalla protagonista indiscussa della festa non centra niente con le gocce d’ acqua cadute dal cielo.

PERDONACI mamma del nostro cuore!”

Alessandra Aristide

Altri articoli

Back to top button