Festa del Soccorso

Pro Loco: Grande successo per la fiera “Gnam & boom” – ringraziamo L’amministrazione comunale

La Pro Loco San Severo ringrazia l’Amministrazione Comunale e i produttori, commercianti e artigiani che in occasione della manifestazione “Gnam&Boom” hanno preso parte alla fiera di promozione del territorio, di prodotti tipici e dell’artigianato dell’Alto Tavoliere. “Grazie all’Amministrazione Comunale e alla possibilità di disporre di stand gratuiti per i produttori, i commercianti e gli artigiani – spiega il presidente della Pro Loco, Raffaele Florio – abbiamo realizzato un sogno: far conoscere alle migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo per la festa patronale in onore della Madonna del Soccorso il nostro territorio e le nostre eccellenze enogastronomiche e artigianali. Inoltre abbiamo avuto un ottimo riscontro e partecipazione da parte di produttori e commercianti provenienti da tutta la Capitanata e in particolar modo dall’Alto Tavoliere. Questa prima edizione è un pilastro importante che getta le basi per nuove edizioni e manifestazioni simili da svolgere anche in futuro grazie alla considerazione che l’amministrazione comunale dedica alla promozione del marketing territoriale”. Soddisfatti e concordi sulla bontà dell’iniziativa anche i produttori locali. “Questa manifestazione – spiega il presidente del Consorzio della Peranzana, Rino D’Angelo – è stata utilissima per promuovere il brand territoriale, serve molto a dimostrare ai turisti e ai cittadini della Capitanata che abbiamo un comparto agroalimentare che è una realtà viva e produce eccellenze che devono essere riconosciute sempre più in tutto il mondo”. “Abbiamo avuto la possibilità – aggiunge Angelina Radatti delle Cantine Re Dauno – di esporre e vendere i nostri prodotti anche a turisti stranieri, soprattutto tedeschi e ad altri provenienti da ogni parte d’Italia”. “È la prima volta – continua il produttore di vino, Leonardo Pallotta – che un’amministrazione comunale si ricorda di chi produce. Questa apertura nei nostri confronti spero possa proseguire anche in futuro migliorando sempre più la rassegna”. “Sono molto entusiasta di questa prima edizione – precisa Lidia Antonacci dell’azienda Mio padre è un albero – è un’occasione per le realtà produttive di riappropriarci del territorio e di far conoscere le nostre produzione, spero che tali iniziative si ripetano anche in altri momenti oltre che diventare un appuntamento fisso della festa patronale”. Apprezzamento è stato espresso anche dagli artigiani locali. “È stata un’esperienza positiva – spiega l’artista Salvatore Luca Tota, che ha esposto le proprie produzioni artigianali – purtroppo il tempo non ci ha favorito, ma sono stati tantissimi i turisti provenienti da ogni dove che hanno avuto modo di conoscere le nostre realizzazioni artistiche”. Una prima edizione, quindi, che ha riscosso unanimi consensi e che la Pro Loco intende far diventare un appuntamento fisso di promozione del territorio in occasione dei giorni della festa patronale durante i quali San Severo è visitata da turisti provenienti da ogni parte dell’Italia e dalla Francia, dalla Germania e dall’Olanda. “Un evento di visibilità così importante – conclude il presidente della Pro Loco, Raffaele Florio – può solo far bene al territorio, ai suoi produttori e all’economia locale”.

PRO LOCO SAN SEVERO

Altri articoli

Back to top button