ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Stanziati dal comune 160mila euro per il rifacimento di tre arterie stradali della città

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
N. del Registro di Prot. Gen. 701 del 25.05.2016
Determinazione Area IV n. 89 del 29.03.2016

Oggetto: “Realizzazione nuova pavimentazione e passaggi pedonali su strade interne all’abitato. Importo progetto €. 160.000,00” – Lavori di completamento. Liquidazione 1 ed Unico SAL, approvazione Contabilità Lavori Imprevisti, approvazione Relazione Contabilità Finale e Certificato di Regolare Esecuzione. Liquidazione imprevisti e credito residuo all’Impresa.

C.I.G.: XCB15469D5 IL DIRIGENTE DELLA IV AREA OO.PP.

Premesso che:
– In accoglimento alle numerose segnalazioni di vari inconvenienti presenti sulla rete viaria urbana, è stato predisposto un programma di ridefinizione con risagomatura stradale, previa asportazione della sovrastruttura esistente, per le seguenti arterie stradali di maggior traffico:

a. Viale 2 Giugno (tratto da Via Zannotti a Via Industria);

b. Corso Giustino Fortunato;
c. Via Soccorso (tratto da Via Di Vittorio a Via Giusti);

– La Giunta Comunale, con Deliberazione n. 23 del 30/01/2015, ritenendo il progetto preliminare rispondente alle esigenze manutentive delle arterie principali, ha approvato lo stesso del complessivo importo di €. 160.000,00 all’uopo elaborato dal Tecnico dell’Area IV Opere Pubbliche, dott. Luigi De Matteis, in uno al Quadro Tecnico Economico che si riporta di seguito:

a) IMPORTO LAVORI €. 138.500,00

ONERI PER LA SICUREZZA €. 4.155,00

ONERI MANODOPERA €. 48.364,20
LAVORI SOGGETTI A RIBASSO €. 85.980,80
b) SOMME A DISPOSIZIONE AMMINISTRAZIONE €. 21.500,00
b1) IVA LAVORI 10% €. 13.850,00
b2) INCENTIVO EX ART. 93 (COMMA 7 BIS-TER) €. 2.770,00
b3) Polizza soggetto validatore e progettista €. 3.000,00
b4) Imprevisti €. 1.500,00
b5) Oneri diversi (pubblicità, contributi ecc.) €. 380,00
TOTALE PROGETTO €. 160.000,00

– con il medesimo provvedimento si è dato atto che la spesa progettuale complessiva di €. 160.000,00 IVA inclusa, per la realizzazione dei lavori doveva essere finanziata ai seguenti capitoli di bilancio:

* Cap. U. 70744/14 €. 100.000,00 Impegno n. 1072/14 a valere su D.D. n. 124 del 29.01.2015; Cap. E. 5612/14 €. 100.000,00 Rev. N. 3132/14 a valere D.D. n. 1486 del 28.11.2014;
* Cap. U. 70744/12 €. 60.000,00 impegno n. 2414/2012; Cap. E. 561212 Rev. 1840/12 e 1684/12.

Con Determinazione Dirigenziale n. 40/IV Area del 24.02.2015 Reg. Prot. Gen. n. 373 del 13.03.2015 è stato approvato il progetto esecutivo ed è stato stabilito che per l’affidamento dei lavori si sarebbe proceduto mediante procedura negoziata – cottimo fiduciario ai sensi degli art. 122 comma 7 ed art. 125 comma 8 del D. Lgs 163/2006, nonchè ai sensi dell’art. 7 regolamento sui lavori in economia del Comune di San Severo approvato con D.C.C. n. 7 del 2012, con lettera di invito ad almeno 5 soggetti e sarebbe stata aggiudicata con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso offerto sull’elenco prezzi posto a base di gara, come previsto dall’art. 82 del D. Lgs 163/2006 e con le modalità di cui all’art. 118 comma 1 lettera a) del D.P.R. 207/2010;

In data 31.03.2015 sono state espletate le procedure di gara;
E’ risultato miglior offerente la ditta Vergura S.r.l. di San Giovanni Rotondo quale titolare dell’offerta del 40,10% (quaranta virgola dieci per cento) corrispondente ad un’offerta di Euro 51.502,50 sui lavori soggetti a ribasso e, pertanto, per un importo contrattuale di Euro 104.021,70 comprensivo dell’importo degli oneri per la sicurezza di €. 4.155,00 e degli oneri per manodopera di €. 48.364,20, oltre I.V.A. sull’importo complessivo;

Dato atto che a seguito dell’espletamento della procedura il nuovo Quadro Economico è così variato:

a) IMPORTO €. 138.500,00
ONERI PER LA SICUREZZA €. 4.155,00
ONERI MANODOPERA €. 48.364,20
LAVORI SOGGETTI A RIBASSO €. 85.980,80
RIBASSO D’ASTA 40,10% (economie) €. 34.478,30
IMPORTO CONTRATTO €. 104.021,70

b) SOMME A DISPOSIZIONE AMMINISTRAZIONE €. 21.500,00
b1) IVA LAVORI 10% €. 10.402,17
b2) INCENTIVO EX ART. 93 (COMMA 7 BIS-TER €. 2.770,00
b3) Polizza soggetto validatore e progettista €. 3.000,00
b4) Imprevisti €. 1.500,00
b5) Oneri diversi (pubblicità, contributi ecc.)€. 380,00
IMPORTO RIMODULATO €. 122.073,87
ECONOMIE DI GARA €. 37.926,13
TOTALE PROGETTO €. 160.000,00

Con Determinazione Dirigenziale n. 128 del 08.05.2015 Reg. Prot. Gen. n. 778 del 26.05.2015, i lavori sono stati aggiudicati definitivamente alla Ditta Vergura srl di San Giovanni Rotondo per un importo di €. 104.021,70, comprensivo degli oneri per la sicurezza e degli oneri di manodopera, oltre IVA come per legge;

Visto che i lavori sono terminati in data 20.05.2015 e che dalla relazione sullo stato finale risulta che essi sono stati eseguiti al costo complessivo di €. 103.979,62, comprensivo degli oneri di manodopera, oltre IVA come per legge;

Visto che con Determinazione Dirigenziale n. 250/IV Area del 16.09.2015 Reg. Prot. Gen. n. 75 del 28.01.2016 è stata approvata la relazione sullo stato finale, il certificato di regolare esecuzione ed è stato pagato all’Impresa appaltatrice lo Stato Finale dei Lavori;

Dagli atti di contabilità finale sono risultate economie accertate per €. 34.478,30 oltre IVA al 10% per complessivi €. 37.926,13 che derivano dal ribasso d’asta offerto in sede di gara;

ATTESO

– che si è reso necessario proseguire i lavori sul tratto di strada di Viale 2 Giugno che va dall’incrocio con Via Fortore verso la rotatoria di Viale Checchia Rispoli in quanto tale tratto si presentava in uno stato di marcato dissesto con numerose buche pericolose per la circolazione sia veicolare che pedonale;

– che il nuovo intervento ha riguardato un tratto di strada di circa 5.000 mq e che i lavori sono stati affidati con Determinazione Dirigenziale n. 255/IV Area del 22.09.2015 Reg. prot. Gen. n. 1559 del 29.10.2015 alla stessa Ditta appaltatrice, ai sensi dell’art. 57, comma 5 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i., agli stessi patti e condizioni del contratto originario con utilizzazione del ribasso d’asta dei lavori principali per un importo di €. 29.967,26 oltre IVA al 10% al netto di imprevisti e del ribasso offerto;

– che la spesa complessiva originariamente prevista ed impegnata con Determinazione Dirigenziale n. 40 del 24.02.2015 Reg. Prot. Gen. 373 del 13.03.2015 è rimasta invariata;

Visto il nuovo QTE del progetto di completamento, per utilizzazione del ribasso d’asta per pavimentazione e passaggi pedonali su strade interne all’abitato, rimodulato applicando il ribasso del 40,10% secondo l’offerta presentata in sede di gara dall’Impresa aggiudicataria, e che qui si riporta:

A)QTE
a.0)
IMPORTO LAVORI A BASE ASTA (al netto oneri) €. 24.769,92
a.1) IMPORTO LAVORI RIMODULATI €. 14.837,18
a.2) ONERI SICUREZZA + ONERI MANODOPERA €. 15.130,08

B) Imp. LAVORI €.29.967,26
b.1) SPESE TECNICHE COMPR. INCENTIVI ex art.93 dlsg 163/2006 €. 798,00
C) Spese GENERALI €. 798,00
c.1) IVA LAVORI (a.1-a.2) – 10% €. 2.996,73
c.2) IMPREVISTI (IVA compresa) €. 3.864,47
c.3) ACCANTONAMENTO art. 133 dlgs 163/2006 1%) €. 299,67
Sommano C €. 7.160,87

TOTALE PROGETTO (A+B+C €. 37.926,13

TOTALE INTERVENTO €. 37.926,13

Visto il certificato di pagamento n. 1 unico SAL a tutto il 06.11.2015 dal quale risulta che per tali lavori di completamento si può pagare all’impresa la somma di €. 29.802,48 oltre IVA al 10% per complessivi €. 32.782,73;

Vista la relazione sulla contabilità finale e il Certificato di Regolare Esecuzione del 21.03.2016, vistata dal RUP, dal quale risulta che i lavori sono stati regolarmente eseguiti per un importo di €. 29.952,24 oltre IVA al 10% per cui residua un credito all’Impresa di €. 149,76 oltre IVA al 10% per complessivi €. 164,74;

Visto che è stato necessario autorizzare la Ditta esecutrice ad effettuare ulteriori lavori, non previsti in fase progettuale, che hanno riguardato i raccordi stradali sul tratto di strada di Viale Due Giugno al fine del corretto delle acque meteoriche;

Vista la contabilità dei lavori imprevisti vistata dal RUP in data 15.02.2016 dalla quale risulta che l’impresa Vergura S.r.l. ha eseguito lavori imprevisti per €. 1.429,25 oltre IVA al 10% per complessivi €. 1.572,18;

Vista la fattura n. 09/FE/2016 del 22.03.2016 prot. n. 2016/0006816 emessa dalla Ditta Vergura srl di €. 29.802,48 oltre IVA al 10% di €. 2.980,25 la quale, ai sensi dell’art. 17 Ter del DPR 633/72 va versata all’erario direttamente dall’Ente;

Vista la fattura n. 10/FE/2016 del 22.03.2016 prot. n. 2016/0006817 emessa dalla Ditta Vergura srl di €. 149,76 oltre IVA al 10% di €. 14,98 la quale, ai sensi dell’art. 17 Ter del DPR 633/72 va versata all’erario direttamente dall’Ente;

Vista la fattura n. 11/FE/2016 del 22.03.2016 prot. n. 2016/0006818 emessa dalla Ditta Vergura srl di €. 1.429,25 oltre IVA al 10% di €. 142,93 la quale, ai sensi dell’art. 17 Ter del DPR 633/72 va versata all’erario direttamente dall’Ente;

Vista la regolarità dell’Impresa ai fini del versamento dei contributi previdenziali ed assicurativi attestata dal Documento Unico di Regolarità Contributiva;

Vista la comunicazione prodotta ai sensi della legge 136/2010 riportante gli estremi identificativi del conto corrente bancario dedicato ai movimenti finanziari oltre alle generalità del soggetto abilitato ad operare sul conto stesso;

Attesa la propria competenza all’adozione del presente atto,

Visto il D. Lgs. 12.04.2006 n. 163;

Visto il D.P.R. 05.10.2010 n. 207;

Visto il D. Lgs. 18.09.2000 n. 267- artt. 107, 151, 183 e 184 ;

DETERMINA

1. La narrativa che precede costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. Di approvare il Certificato di Pagamento n. 1 – Unico SAL a tutto il 06.11.2015, la contabilità dei lavori imprevisti per raccordi stradali su Viale Due Giugno, la relazione sulla contabilità finale ed il Certificato di Regolare Esecuzione, emesso in data 21.03.2016 e vistato dal RUP, dei lavori di completamento di realizzazione di nuova pavimentazione e passaggi pedonali su strade interne all’abitato. Al riguardo si da atto che la documentazione sopra riportata seppure non allegata alla presente determinazione ne costituisce parte integrante e sostanziale;

3. Di liquidare in favore della Ditta Vergura s.r.l. Via Totta , 8/10 A – 71013 San Giovanni Rotondo (FG) P.I. 03532520719 la fattura n. 09/FE/2016 del 22.03.2016 emessa con prot. n. 2016/0006816 del 22.03.2016 dell’ importo di €. 29.802,48 oltre IVA al 10%, la fattura n. 10/FE/2016 del 22.03.2016 prot. n. 2016/0006817 del 22.03.2016 dell’importo di €. 149,76 oltre IVA al 10% e la fattura n. 11/FE/2016 del 22.03.2016 prot. n. 2016/0006818 del 22.03.2016 di €. 1.429,25 oltre IVA al 10% di €. 142,93;

4. Di prendere atto che le fatture de quo sono state emesse tenendo conto di quanto sancito ai sensi dell’art. 17 Ter del DPR 633/72;

5. Che il pagamento sarà effettuato mediante bonifico bancario su conto corrente dedicato, come comunicato ai sensi della legge 136/2010, acceso presso BCC Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo IBAN: IT94Q0881078592000010040873;

6. Di dare atto che la spesa complessiva di €. 34.519,65 IVA compresa trova imputazione al Cap. 70744/2012 (impegno n. 2414/2012) del bilancio corrente esercizio finanziario in corso di formazione;

La presente determinazione:

– Visto l’ art. 124, comma 1° del D.L.vo n. 267/2000, anche al fine della pubblicità degli atti e della trasparenza amministrativa sarà affissa all’Albo Pretorio Comunale per quindici giorni consecutivi;

– Visto l’art. 184 comma 3° del D.Lvo n.. 267/2000, sarà trasmessa al responsabile del servizio finanziario per l’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa, e diverrà esecutiva con la siffatta apposizione.

Il Dirigente della IV Area OO.PP. F.TO Ing. Benedetto E. di Lullo

Il Responsabile del Servizio Finanziario

In riferimento agli artt. 151 e 184 del D.Lgvo n. 267/ 2000

Appone

Visto per la regolarità contabile e

Attesta

la copertura finanziaria della spesa.

Il Responsabile del Servizio Finanziario F.TO dott. Donatantonio Demaio

Altri articoli

Back to top button