ComunicatiSport

Calcio: “Colletta Gioventù Cup” successo di solidarietà

Sì è  conclusa sabato 10 settembre la prima manifestazione a sfondo benefico organizzata dall’Associazione Gioventù Calcio San Severo, evento che ancora una volta ha messo in buona luce il buon cuore dei Sanseveresi. Coadiuvati dai sempre presenti Gianluca Cassone, Rinaldo Consoletti e Raffaele Clema istruttori della neonata scuola calcio locale hanno partecipato ad un triangolare casalingo insieme alle delegazioni di due associazioni molto attive nel territorio foggiano, rispettivamente l’associazione donatori di sangue Fidas Torremaggiore e Fidas Zapponeta. “Un progetto nato da uno dei nostri collaboratori da sempre impegnato nel sociale e che ci ha portato a conoscere nuove realtà associative e nuovi amici che cito con piacere, e che hanno contribuito con noi in maniera esemplare in questa raccolta di alimenti per le famiglie indigenti di San Severo. Mi riservo quindi di ringraziare Russo Salvatore e Muscatelli Luigi (Fidas Torremaggiore) e Cercio Fabio (Fidas Zapponeta)”, le parole del mister Cassone, gli alimenti raccolti verranno consegnati a Don Salvatore Ricci, parroco della Chiesa Maddona della Divina Provvidenza, che provvederà a donarli alle famiglie indigenti. Ai fini della cronaca calcistica il triangolare è stato vinto dagli amici di Torremaggiore ma a vincere ancora una volta è stato il cuore. Gli alimenti raccolti saranno donati in queste ore al parroco della Divina Provvidenza, che tramite i suoi ministri provvederà a dare un sostentamento ai suoi assistiti. L’idea di dare vita a questo evento con queste associazioni nasce proprio dal concetto di “dono”, donare agli altri qualcosa di cui si ha bisogno, valori etici e morali che la scuola calcio da sempre cerca di inculcare alle nuove generazioni, associando i benefici della pratica sportiva ai benefici di una cultura morale per sensibilizzare sempre più i nostri giovani spesso schiavi di una società sempre più difficile da vivere. Vanno inoltre ringraziati e non per ultimi ma sempre in prima linea anche dietro le quinte il Presidente Messinese Luigi e collaboratori più stretti, Spada Giuseppe da sempre promotori di attività per i giovani, dalla categorie calcistiche ai campi estivi per poi radunare l’intera collettività in una cornice benefica come quella appena passata. Ringraziamo gli sponsor che hanno aderito all’iniziativa che ci hanno permesso l’organizzazione dell’evento e l’acquisto di altri alimenti di prima necessità. La struttura ospitante G.S. Apocalisse con tutti i dirigenti che hanno contribuito in maniera attiva all’evento. Un ringraziamento particolare va anche agli amici della Makondo come sempre presenti alle nostre iniziative di carattere Solidale. Sperando di riuscire nuovamente ad organizzare la seconda edizione, vi ricordiamo che la nostra scuola calcio vi aspetta il lunedi e il mercoledi a partire dalle ore 15.30 presso il campetto della parrocchia Divina Provvidenza a fianco la caserma dei pompieri.

 

 

 

Altri articoli

Back to top button