Comunicati

Potenziate notevolmente le capacità assistenziali ed operative dell’ospedale di San Severo

Sono stati approvati dalla Commissione Regionale Sanità, nel quadro dell’elaborazione del Piano di Riordino Ospedaliero, gran parte degli emendamenti presentati dal Consigliere Napoleone Cera, Presidente del Gruppo dei Popolare alla Regione Puglia, a favore del nostro Ospedale “Teresa Masselli Mascia” che ne potenziano notevolmente le capacità assistenziali ed operative. In particolare: Struttura Semplice di Oncologia + 4 posti letto, Rianimazione + 2 posti, Pediatria + 2 posti letto e Neonatologia + 2 posti letto. Resta comunque sempre alta l’attenzione che il Consigliere Cera riserva al nosocomio sanseverese e questo sin dai tempi del paventato declassamento quando fu il primo attento e disponibile interlocutore di Istituzioni e cittadinanza.
Grazie anche al suo impegno, si riuscì a scongiurare che accadesse quello che sarebbe stato una vera ingiustizia sulla qualità dell’assistenza sanitaria ospedaliera non solo di San Severo ma di tutto l’alto Tavoliere a cui oramai il nostro nosocomio appartiene. C’è infatti una proposta alla Direzione Generale dell’Asl Foggia, da parte di più rappresentanze istituzionali, di cambiare il nome dell’Ospedale da “Ospedale Civile Teresa Masselli Mascia” in “Ospedale Civile dell’Alto Tavoliere Teresa Masselli Mascia”, perché sia ancora più chiaro il radicamento che questo nosocomio ha avuto nel tempo, ed oggi in modo ancora più marcato, rispetto alla Città di San Severo e a tutto il nord del Tavoliere e del Gargano.

San Severo, martedì 19 settembre 2016
Matteo Iantoschi – Segretario UDC San Severo

Altri articoli

Back to top button