Comunicati

Marino: “Con Miglio sindaco la città si è trasformata in un immondiziaio a cielo aperto”

Dino Marino: “Parole, parole, parole…”

“Comprendiamo lo zelo dell’assessore Fanelli ma lo invitiamo ad essere più accurato nel fornire dati. Nel 2011, San Severo era primo in Capitanata, terzo in Puglia tra i comuni ricicloni con oltre 20mila abitanti. Risultando sempre, negli anni, tra i primissimi comuni pugliesi con popolazione al di sopra dei 50mila abitanti, per quanto riguarda il Premio di Seconda Categoria. Buone, ottime performances confermate fino al 2014”. Non si fa attendere la replica del Pd di San Segnalazione vero alle precisazioni dell’assessore Fanelli.
Ironizza, citando Mina, il consigliere comunale Pd, Dino Marino: “Parole, parole, parole… Soltanto parole in materia di differenziata. La verità è che, con Miglio sindaco, San Severo si è trasformata in un immondezzaio a cielo aperto, nonostante il potenziamento del personale della società addetta allo smaltimento dei rifiuti. Inutile prendersela con Giove Pluvio o con Babbo Natale: c’erano progettualità e finanziamenti in campo che l’amministrazione Miglio ha saputo gettare alle ortiche. Basta fare un giro per la città per accorgersi del declino”.
“La Giunta comunale dovrebbe spiegare ai cittadini e al Consiglio come intende uscire dall’emergenza. Dopo due anni di mandato non c’è più tempo per scaricare i propri fallimenti sulle amministrazioni del passato o sul Governo”, concludono i dirigenti del Pd di San Severo.

Altri articoli

Back to top button