CronacaIn evidenza

16enne sanseverese ruba auto a Vasto, inseguito dai Carabinieri percorre 40 km sulla Statale 16

Un inseguimento lungo 40 km iniziato a Termoli e concluso a San Severo col fermo di un ladro d’auto di appena 16 anni. L’operazione è stata messa a segno dai Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Termoli che hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni dell’Aquila un giovane con precedenti di polizia originario di San Severo, accusato di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri a Termoli quando i militari hanno notato un’auto che transitava sulla statale 16 e che alla vista della pattuglia si è data alla fuga a forte velocità in direzione sud. È iniziato così un rocambolesco inseguimento durante il quale il conducente dell’auto ha effettuato manovre pericolose nel tentativo di sfuggire ai carabinieri, ma all’ingresso del comune di San Severo il giovane è stato raggiunto da un equipaggio della locale Polizia Stradale, arrivato in supporto dell’Arma dei Carabinieri.

A quel punto il ragazzo ha abbandonato il mezzo fuori dalla carreggiata tentando la fuga a piedi nelle campagne limitrofe ma dopo poco è stato raggiunto e bloccato dai militari. Dagli immediati accertamenti è emerso che la vettura era stata rubata all’ora di pranzo di ieri a Vasto mentre era parcheggiata su una strada pubblica. Prima del furto, il ladro aveva forzato lo sportello sul lato del guidatore manomettendo il blocchetto di accensione.

I militari hanno quindi restituito il mezzo al legittimo proprietario mentre il minorenne è stato affidato ai genitori dopo la denuncia. Nei confronti del sedicenne anche la multa di 5.100 euro per guida senza patente perché mai conseguita.

fonte primonumero

Altri articoli

Back to top button