CronacaIn evidenza

20 anni fa moriva Stella Costa. San Severo non dimentica la sua grazia e la sua innocenza

Aveva appena dodici anni la ragazzina che, mentre si trovava insieme alla madre e andava a gettare la spazzatura, incontrò un atroce destino.

Stava salutando un’amica e vi era tanta altra gente. Era il 18 giugno del 2002.
La serata si protraeva sotto un’aria torrida, tipicamente estiva.
Era quasi mezzanotte.
Ecco Stella che, dopo aver appena attraversato la strada per salutare la sua amichetta, prima di tornare a casa, all’improvviso viene travolta dai proiettili volanti di una sparatoria.
Stella venne uccisa per errore 20 anni fa.
San Severo non la dimentica e mai la dimenticherà.
Invero il 21 marzo, ed in ogni giorno dell’anno, vengono ricordate tutte le vittime innocenti delle mafie.
Il Presidio di “Libera Foggia” ha voluto ricordare la bambina di San Severo, vittima innocente.

Stella aveva solo dodici anni.
Stella era solo una bambina.

Nel Firmamento insieme a lei tutti gli astri spenti sulla Terra, continuano però e continueranno a brillare della luce di divina giustizia.

Altri articoli

Back to top button