ComunicatiPrima pagina

20 ragazzi sanseveresi si sono iscritti al Registro Nazionale dei potenziali Donatori di Midollo osseo

“Nella giornata di oggi, 20 ragazzi si sono iscritti al Registro Nazionale dei potenziali Donatori di Midollo osseo. 20 giovani sanseveresi spesso al centro del dibattito sociale sugli usi e costumi della nuova generazione sempre più allo sbando. Invece no, permettetemi di dirlo, i nostri giovani hanno cuore e sensibilità. Sono accorsi al centro trasfusionale dell’Ospedale “Teresa Masselli-Mascia” oggi per un loro amico: San Severo ha dei casi di leucemia e recidiva curabili solo con il potenziale compatibile. Sapere che questi ragazzi hanno fatto gruppo ci dovrebbe rendere fieri. Ringrazio i genitori che hanno spronato i figli a farlo (mia abitudine con i ragazzi e farli sentire a proprio agio, adeguandomi a loro, strappargli una risata laddove esiste il pregiudizio del famoso buco nella schiena). Ringrazio Enrico Pennacchio per la presenza e la vicinanza in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di San Severo; la voce di tutti noi del Movimento, Giorgio Ventricelli; il dottor Carafa e l’equipe infermieristica per la velocità e la professionalità nell’effettuare i prelievi; dell’assessore di Torremaggiore Ilenia Coppola. Sono state consegnate le provettine al corriere dell’Ospedale Riuniti di Foggia, dove verranno sottoposte ad analisi. San severo c’è, ognuno di voi tutti ha in mano il mattone con il giusto incastro per rimettere su questa città!”

Rinaldo Consoletti ADMO Puglia – Torremaggiore

Altri articoli

Back to top button