ComunicatiPrima pagina

4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: il messaggio del sindaco Miglio

           In occasione del 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate  , il Sindaco di San Severo, Avv. Francesco Miglio, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

       Care Concittadine e Cari Concittadini,

       la “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate” di questo anno assume un valore di particolare importanza, coincidendo con la Commemorazione del Centenario della traslazione del Milite Ignoto nel Sacello dell’Altare della Patria.

       Alla fine del primo conflitto mondiale, in cui persero la vita circa 650.000 Soldati Italiani, il Parlamento dispose la sepoltura in Roma, sull’Altare della Patria, della salma di un Soldato ignoto caduto in guerra.  La Commissione appositamente costituita per la individuazione dei resti mortali di quello che sarebbe diventato il “Milite Ignoto”, compì ogni possibile sforzo affinché non fosse possibile individuare la provenienza del Caduto prescelto o il reparto di appartenenza.

      La assoluta indeterminatezza e la casualità della scelta finale della bara, tra undici identiche, effettuata da Maria Bergamas, madre di un Soldato Caduto, i cui resti non furono mai recuperati, consentì a tutti gli Italiani di identificare nel Milite Ignoto una persona cara.

     Quante volte ci è capitato di passare distrattamente innanzi all’Altare della Patria, senza pensare, anche solo per un attimo a quel Sacello che racchiude Chi, senza nome, può ben rappresentare il solo nome che tutti può rappresentarci: Italia.

    In questo giorno in cui celebriamo l’Unità Nazionale, raggiunta a costo di enormi sacrifici, saliamo in spirito, unitamente al Capo dello Stato, la monumentale scalinata dell’Altare della Patria per onorare il Milite Ignoto e, con Lui, Quanti morirono per donarci l’Italia Unita, indipendente e libera.      E’ con questo animo che, nella seduta del 27 ottobre 2021, il Consiglio Comunale ha deliberato, con voto unanime, di conferire la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto.  

   Innanzi a quel Sacro Sacello, a quella inestinguibile fiamma che indica agli Italiani di oggi i sacrifici degli Italiani di ieri, sorgerà spontaneo dal cuore di ciascuno di noi, nella Giornata delle Forze Armate, affetto sincero e profonda gratitudine ai nostri Soldati, di ogni ordine e grado e di ogni Arma, che, anche oggi, servono la Patria in armi.

        Stiamo faticosamente uscendo da una pandemia che ha molto provato – e continua a provare-  le nostre vite, ma stiamo dimostrando di essere un Popolo che non si arrende.    Sapremo vincere ancora una volta, perché degni eredi dei nostri Padr , i cui sacrifici hanno nel  4 novembre una data storica, nel Milite Ignoto un esempio ed un monito per ciascun Italiano”

   San Severo, 4 novembre 2021                                                                                         

                                                                                                                                                                                           

                                                                                             IL PORTAVOCE del SINDACO

                                                                                                    Avv. Dario de Letteriis

Altri articoli

Back to top button