CronacaIn evidenza

A San Severo è degrado urbano: l’Assessore Romano si dimetta

L’incendio che ha colpito ieri le zone limitrofe alla scuola media “Patrarca” di San Severo, pone l’accento su quanto più volte denunciato nella Seconda Commissione Consiliare all’Assessore all’Ambiente Mariella Romano.

Oltre alle foto che già da tempo circolavano sui social e che manifestavano il degrado in cui versa tutta la Città e, in particolar modo, quella zona in cui neanche i marciapiedi erano più fruibili dai cittadini; in cui i bambini diretti alle varie istituzioni scolastiche della zona erano messi costantemente in pericolo a causa dell’impossibilità di transitare sui marciapiedi; in cui gli utenti del mercato settimanale del Giovedì ma prim’ancora tutti i residenti denunciavano la presenza di ratti e animali di vario genere, oltre che di insetti, pulci e zecche; la Commissione Consiliare aveva convocato l’Assessore per denunciare ufficialmente la situazione e chiedere un tempestivo e improrogabile intervento.

Nonostante le richieste, la Romano si è manifestata sorda alle necessità.

Per la sua incompetenza amministrativa e per l’incapacità di prevedere un rischio così grave, quale quello di un incendio, ne chiedo le immediate e irrevocabili dimissioni, in qualità di Presidente della Commissione Urbanista, Lavori Pubblici, Ambiente, Assetto del Territorio.

A cosa dobbiamo ancora assistere prima che l’Assessore al Decoro Urbano, oltre che al Verde Pubblico e all’Igiene Urbana, si renda conto che la nostra amata San Severo versa in uno stato indegno?

Quanti altri incendi si dovranno verificare prima che la stessa provveda allo sfalcio dell’erba e alla pulizia?

Invito tutti i cittadini a non commettere azioni di questo genere che non hanno l’obiettivo di ripulire dalle sterpaglie ma unicamente di danneggiare il nostro territorio: facciamo sentire, piuttosto, la nostra voce affinché venga rimossa immediatamente un Assessore non all’altezza di gestire deleghe così importanti e fondamentali per la nostra Città.

Ho segnalato, infatti, in Commissione che la stessa situazione colpisce la zona di Piazza IV Novembre in cui i residenti e i cittadini tutti stanno da lungo tempo manifestando insofferenza per l’inagibilità della piazza, per la mancanza di marciapiedi soffocati dall’erba e ostruiti dalle radici degli alberi che hanno invaso e lesionato l’asfalto. La stessa piazza, inoltre, proprio a causa dell’erba incolta è invasa da ratti e zanzare che rendono l’incolumità e la salute pubblica in grave pericolo. A questa segnalazione, così come alle tante altre arrivate da cittadini e consiglieri, l’Assessore ha risposto che deve rispettare il cronoprogramma e che, nonostante l’urgenza, non avrebbe potuto agire in modo tempestivo. Cosa dobbiamo ancora aspettare? Incendi, denunce, infortuni? Il Comune di San Severo non può continuare a pagare per l’inadeguatezza di un amministratore!

Marco Flammia

Presidente della II Commissione Consiliare Comunale

Altri articoli

Back to top button