ComunicatiIn evidenza

A San Severo giornalisti da tutta Italia per raccontare la città e le sue eccellenze

Giornalisti da tutta Italia per raccontare San Severo e le sue eccellenze

Un press tour per raccontare al mondo i primati produttivi dell’Alto Tavoliere

Capofila il Comune di San Severo, visite anche a Foggia, Torremaggiore e Lesina

Arriveranno da tutta Italia i giornalisti, blogger e instagramers che, dal 22 al 27 giugno, grazie a un progetto che vede San Severo quale Comune promotore e capofila, avranno modo di ammirare e poi di raccontare bellezza, patrimonio culturale ed eccellenze produttive dell’Alto Tavoliere. Il progetto è stato selezionato e finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del Programma Operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”, Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

Con questo progetto, che abbiamo intitolato “San Giovanni e i miracoli della terra”, ha spiegato Celeste Iacovino, assessora comunale a Cultura e Turismo, “il Comune di San Severo rafforza e consolida le proprie azioni per promuovere non solo il proprio patrimonio storico, architettonico e paesaggistico, ma anche alcune delle eccellenze produttive del territorio e, dunque, la vocazione agricola, agroalimentare ed enogastronomica sanseverese e di tutta l’area”.

Gli ospiti del press tour conosceranno i luoghi di pregio del centro storico di San Severo, visiteranno le cantine che meglio esprimono la tradizione e l’innovazione vitivinicola sanseverese. Attraverso post, immagini e video, documenteranno in presa diretta il loro viaggio alla scoperta delle masserie, dei pastifici, delle aziende cerealicole e olivicole dell’Alto Tavoliere. Attraverso i loro reportage, coinvolgeranno lettori e followers negli educational tour che li porteranno anche a Foggia, Torremaggiore e Lesina.

In questo modo”, ha spiegato il sindaco Francesco Miglio, “San Severo ancora una volta si dimostra capace di essere centro e collettore di promozione e animazione territoriale che fa sistema, sinergia, valorizzando un’intera area”.

Blogger, instagramers e giornalisti – naturalmente – visiteranno anche il glorioso Teatro Verdi, i principali edifici storici e religiosi della città, e conosceranno i produttori del territorio anche attraverso la visita al Mercato della Terra Slow Food di San Severo, un nuovo presidio di promozione e valorizzazione la cui attivazione è stata fortemente volutae sostenuta dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Miglio.

Il press tour è fortemente centrato sulla vocazione agroalimentare di San Severo, espressa anche dal punto di vista del paesaggio rurale da vaste distese di vigneti, uliveti e campi di grano. “Il comparto primario a San Severo è una risorsa di straordinario valore”, ha aggiunto l’assessore comunale all’Agricoltura Felice Carrabba, “e costituisce una delle priorità del nostro programma politico-amministrativo. Il bello dell’agricoltura è che rappresenta, al contempo, le nostre radici e i germogli di futuro e innovazione da cui ripartire per creare occasioni di sviluppo occupazionale, economico e sociale per San Severo, a partire dai giovani e dalle donne”.

Altri articoli

Back to top button