ComunicatiPrima pagina

A TORREMAGGIORE IL NATALE RISUONA NEL “MERCATINO DI SAN NICOLA” A RITMO DI CANTI E TAM TAM

Il Natale è la festa più attesa dai bambini, ma anche gli adulti ne apprezzano la bellezza di luci, suoni e colori quando si intrecciano armoniosamente.

Se poi accade dinanzi al sagrato di una Chiesa maestosa, come quella di San Nicola di Torremaggiore, la festa si riempie di emozioni avvinte dal profondo significato religioso.
Ed è accaduto che ieri, mercoledì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, nonostante le temperature alquanto rigide ed invernali, un magico albero donato dalla Fondazione “Il Mandorlo Fiorito” si accendesse allegramente illuminando soprattutto i volti di bimbi birichini che, a ritmo di canti natalizi, hanno deliziato i presenti con la loro spensieratezza.
A vivacizzare la serata ci hanno pensato anche dei simpaticissimi suonatori vestiti da Babbo Natale ed il tam tam dell’allegria, improvvisamente ha animato la piazzetta antistante la Chiesa.
Tutto si è svolto attenendosi alle alle norme anticovid, ed indossando le mascherine.
Numerose le Associazioni partecipanti, anche attraverso propri stand, all’XI Mercatino di San Nicola: l’ANFASS; l’ENPA; il gruppo della MISERICORDIA di Torremaggiore; la Croce Rossa Italiana; l’Associazione Culturale “Tradizione di Fuoco”; “Bassa Musica”; il gruppo AGESCI; l’Associazione “Mirko Valerio Emanuele”; l’Associazione “Sacco e Vanzetti” e Legambiente.
L’Associazione del Borgo Antico si è molto impegnata, organizzandosi al meglio anche in questa occasione, per valorizzare il centro storico di Torremaggiore, parimenti l’Arciconfraternita del Santo Rosario attraverso il suo percorso dal significato religioso e culturale.
Ospiti d’eccezione del “Mercatino di San Nicola” sono stati giornalisti, blogger ed instagramer provenienti da tutta l’Italia per partecipare al presstour intitolato: “Radici, Peranzana e Vini, organizzato dal Comune di Torremaggiore e finanziato dalla Regione Puglia.
Da ringraziare alcuni sponsor (citati sulla locandina), quali: ECOTORRE; C.E.M. e CALABRESE Group.
Si ringraziano ancora la Fondazione “Il Mandorlo Fiorito” per la donazione dell’albero e tutte le Associazioni, i commercianti, gli artigiani ed i cittadini per la collaborazione e la partecipazione.
I residenti di via Nicola Fiani inoltre, si sono impegnati distintamente offrendo le luminarie.
L’evento è stato organizzato dalla Parrocchia della Chiesa Madre “San Nicola” di Torremaggiore, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.
Sul finire immancabile lui… Babbo Natale che si è calato con una fune da un antico palazzo.
È bastato un faro ad illuminarlo accanto ad un poster raffigurante la Madonna, San Giuseppe e Gesù Bambino, che gli occhietti dei vispi bimbetti, protagonisti di quel miracolo della vita che si ripete ogni Natale, si alzassero al cielo con la gioia dell’innocenza che spera ancora…

Altri articoli

Back to top button