ComunicatiIn evidenza

A Torremaggiore la qualifica di ” Città che Legge”

Per la seconda volta Torremaggiore viene eletta “Città che legge 2020/21” rientrando nel novero dei Comuni selezionati dal ‘Centro per il libro e la lettura’ che, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, attribuisce la qualifica di Città che legge per promuovere e valorizzare quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

“È un traguardo che ci onora e ci gratifica.Un riconoscimento che ci ci stimola a fare sempre meglio, al fine di diffondere la lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva” – scrive a commento, sulla propria pagina Facebook, il primo cittadino di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo-

Rosaria d’Errico

Altri articoli

Back to top button