ComunicatiPrima pagina

Abbandonato in un cassonetto dei rifiuti, salvato dalle Guardie Ecozoofile del Nucleo Intervento Tutela Ambientale di ERA Ambiente.

È successo questa notte in via Matteotti a Foggia quando un operatore dell’Amiu, mentre stava scaricando in un autocompattatore i rifiuti di un cassonetto, si è accorto della presenza del cane ed ha bloccato immediatamente la pressa. Lanciato l’allarme, sono scattati i soccorsi che hanno visti impegnati i Vigili del Fuoco che hanno estratto il cane dal cassonetto e, allertata la Polizia Locale, le Guardie Ecozoofile del Nucleo Intervento Tutela Ambientale di ERA Ambiente che hanno prestato le prime cure al cane rimasto ferito ad una zampa e preso in custodia affidandolo a chi di competenza. Adesso le Guardie Ecozoofile del Nucleo Intervento Tutela Ambientale di ERA Ambiente, accertata la mancanza di microchip, stanno effettuando le opportune indagini per risalire al responsabile di questo gesto disumano che, se non fosse stato per l’accortezza e la sensibilità dell’operatore Amiu, avrebbe portato il cane ad una morte orribile.
Chiunque avesse notizie utili ad individuare l’autore del gesto o riconoscesse il cane sapendone indicare il proprietario, è pregato di rivolgersi alle Guardie Ecozoofile del Nucleo Intervento Tutela Ambientale di ERA Ambiente di Foggia

Altri articoli

Back to top button