ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

ADDIO AL MEGASTORE BENETTON DI SAN SEVERO

Il primo segnale di allarme era arrivato di recente sulla pagina Facebook del megastore che annunciava all’opinione pubblica che si attuavano sconti eccezionali in vista di una chiusura dell’esercizio. Nel “Palazzo Benetton” di Via Tiberio Solis operano anche marchi altrettanto prestigiosi, due per tutti: il Centro SISLEY ed il Centro COIN CASA. E’ sicuramente un’altra coltellata che arriva a danno dell’intera architettura commerciale della nostra Città che, con questi colossi presenti in loco, si era illusa di poter ‘colonizzare’ notevolmente tutto il circondario. Ora il mondo del commercio di San Severo diventa più povero e potrebbe attirare ancora meno acquirenti dai Comuni circonvicini. A tutto questo va aggiunto che, da quel che se ne sa, non godono ottima salute tanti altri negozi importanti della Città, si parla soprattutto della zona di Via Foggia, dove insistono altri importanti centri commerciali che spesso presentano una evidente penuria di clientela, pur in presenza di offerte continue ed accattivanti. La fuga di BENETTON ed altri marchi nazionali ed internazionali da San Severo pone, secondo noi, domande spinose ai Candidati Sindaci ed ai partiti e movimenti che stanno per scontrarsi per conquistare il governo della Città per i prossimi cinque anni. Bisognerà, in parole povere, studiare qualcosa di concreto che invogli ancora imprenditori ad investire da noi e che, soprattutto, non convinca altri ora presenti sulla piazza sanseverese ad abbassare le serrande e guardare altrove per sopravvivere nel (complicatissimo!) pianeta commerciale nazionale. Non è certo facile ma bisognerà tentare affidandosi a gente esperta che conosce tutti i meccanismi in grado di difendere il commercio anche con iniziative delle Istituzioni regionali, provinciali e comunali.

Altri articoli

Back to top button