ComunicatiIn evidenza

Al Teatro di Paglia Concerto Jazz all’alba del solstizio d’estate, con il giovane trombettista Luigi d’Anzeo

video
E’ Luigi D’Anzeo, giovane trombettista sanseverese, ad aprire la seconda edizione – Estate 2022 del Teatro di Paglia, col Concerto Jazz all’alba del solstizio d’estate: un momento magico, attorno al falò, contraltare terreno al sole nascente.
Uno sguardo al Futuro il Teatro di Paglia, all’interno della Fattoria Green, del patron Armando Niro. Diretto da Tonia d’Angelo, il Teatro inaugurato la scorsa estate si candida a divenire fucina dei talenti della nostra terra, condividendo con gli artisti autenticità e passione.
Un’alba diversa, quella del solstizio d’estate, che ha visto le note di alcuni classici del jazz, della tradizione e della cinematografia internazionale, come O sole mio, la Califfa, – Gabriel oboe, The lonely Scheperd, What a wonderful world, Medley jazz e La vita è bella, accompagnare il miracolo di un nuovo giorno che nasce, immersi nella bellezza della natura – il Gargano sullo sfondo.
A Luigi D’Anzeo, già avviato all’ammissione al Conservatorio, i migliori auguri per una promettente carriera, piena di successi e soddisfazioni.
Le attività del Teatro di Paglia proseguiranno giovedì 23 giugno con la Notte di San Giovanni, notte magica e prodigiosa, dell’impossibile e delle streghe, che sarà allietata da musica e sapori genuini: balli, canti e karaoke intorno al fuoco, apericena con spaghettata alla sangiouvann di mezzanotte.
Ancora pochi posti disponibili per i soci (tessera da fare anche in sede): Fondazione Terramia whatsapp 3200390845.

Altri articoli

Back to top button