ComunicatiIn evidenza

Alla Parrocchia delle Grazie inaugurato un quadro di Padre Pio stigmatizzato del pittore-scultore Alessandro Sernia

Ieri 3 ottobre (alla vigilia della festa di San Francesco di Assisi) è stato inaugurato il quadro realizzato da Alessandro Sernia (pittore e scultore), era suo desiderio donarlo alla comunità parrocchiale; opera, però, rimasta incompiuta per morte sopravvenuta prima della sua piena realizzazione. Erano presenti la moglie e la figlia che hanno scoperto l’opera, poi benedetta ed esposta alla venerazione dei fedeli, dal nostro parroco padre Raffaele Mangiacotti.

Carico di emozioni è stato il discorso della figlia, che vi riporto qui di seguito:

“ Oggi è una forte emozione per noi essere qui, per l’inaugurazione dell’ultima opera pittorica di mio padre, Alessandro Sernia, rimasta incompiuta perché purtroppo è venuto a mancare durante la sua realizzazione. Quest’opera concepita da tanto tempo è stata ispirata da un grande amore per il Cristo e da una forte devozione per Padre Pio e rappresentata il Santo, che, nel settembre del 1918, mentre era in preghiera davanti al crocifisso, vide apparire Gesù Cristo, avvolto da una grande luce e poco dopo si ritrovò con le sue stesse dolorose ferite, le stimmate.
Papà ha lavorato ogni giorno alla realizzazione di quest’opera con una passione incredibile, concedendosi la sua unica pausa per la Santa Messa e non vedeva l’ora di poterlo donare a questa Chiesa, a questa comunità a cui lui era particolarmente legato sin da bambino.
Questo quadro porta con sé gli ultimi ricordi del nostro amato papà, e siamo felici di vedere realizzato, grazie a padre Raffaele, il suo desiderio, sperando che chiunque si raccolga in preghiera davanti ad esso possa percepire la stessa fede che lo ha ispirato nella sua realizzazione”.

Fonte pagina social Parrocchia delle Grazie San Severo

Altri articoli

Back to top button