ComunicatiPrima pagina

All’Ente Morale “Michele di Sangro” occorre ttivare corsi di Ippoterapia ed un presidio di Guardie equestri ambientali

“Attivare corsi di Ippoterapia ed un presidio di Guardie equestri ambientali per accrescere le attività dell’istituto Michele di Sangro, in località Santa Giusta”. È la proposta di Filippo Pisone, presidente regione Puglia  Pgs (Polisportive giovanili salesiane ) per arricchire di ulteriori servizi lo storico Istituto  gestito dall’Ente Morale “Di Sangro” in località Santa Giusta.  Il presidente Pisone intende sottoporre la proposta al sindaco Francesco Miglio ed al presidente del Cda dell’Ente morale, Giorgio Soldano, allo scopo di individuare le procedure necessarie per rendere operative le due iniziative nel più breve tempo possibile.  “Considerato che in località santa Giusta  – spiega Pisone -, esiste una stalla che serve da ricovero soprattutto notturno per animali da fattoria e alcuni cavalli, sarebbe interessante attivare a Santa Giusta un presidio di guardie equestri ambientali. Le guardie ambientali a cavallo potrebbero monitorare il territorio soprattutto in luoghi non accessibili alle auto”. Secondo il presidente Pgs, inoltre le guardie a cavallo potrebbero servire da guida lungo i vecchi tratturi presenti in quell’area. Infatti, nei pressi del sito di Santa Giusta – Posta del Principe passa il tratturo Magno (Aquila-Foggia), che s’incontra anche con la via Francigena. In più, poco distante da quella località vi è ancora traccia del braccio tratturale Pozzo delle Capre – Triolo, che collegava  due tratturi: il primo l’Aquila- Foggia ed il secondo  Celano-Foggia. E ancora secondo il presidente Pisone, sarebbe auspicabile attivare anche un centro di ippoterapia, una forma di pet therapy che utilizza varie forme di relazione uomo-cavallo a scopo terapeutico-riabilitativo. L’ippoterapia,  infatti serve per aiutare adulti e bambini a migliorare il loro stato psicofisico. “Sono sicuro che con l’amministrazione comunale – conclude Pisone – e don il Cda del Di Sangro riusciremo ad attivare in tempi brevi tali servizi importanti ed utili per la comunità”.

Altri articoli

Back to top button