ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Allerta Meteo Puglia, con il “Burian della Befana” tantissima neve e gelo record su tutta la regione

Allerta Meteo Puglia, gelo e neve nei prossimi giorni: l’avviso della protezione civile regionale

La Protezione civile della Puglia ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede, dal mattino di domani, giovedi’ 5 gennaio 2017, e per le successive 24-36 ore, venti di burrasca su tutta la regione e mareggiate lungo le coste esposte. Dalla mattinata di domani, giovedi’ 5 gennaio 2017, e per le successive 24-36 ore, si prevedono nevicate sulla Puglia settentrionale, inizialmente al di sopra dei 500-800 metri e in progressivo abbassamento fino al livello del mare. Dal primo pomeriggio di domani, giovedi’ 5 gennaio 2017, e per le successive 24-36 ore, si prevedono nevicate sulla Puglia centro-meridionale, in progressivo abbassamento fino ai 300-500 metri e successivamente, dalle prime ore di venerdi’ 6 gennaio 2017, fino al livello del mare. La sezione protezione civile della Regione Puglia, che segue l’evolversi della situazione, invita i cittadini ad attenersi ad una serie di raccomandazioni: prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocita’, al fine di evitare sbandamenti; evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili; non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;evitare la sosta su moli e pontili. In presenza di nevicate e gelate e’ buona norma: procurarsi l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona, sia per togliere la neve dai pressi della propria casa o dell’esercizio commerciale; avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido, controllare che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli, tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro; verificare la capacita’ di carico della copertura del proprio stabile cosi’ da evitare che l’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto possa provocare crolli; non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote e, se si e’ costretti a prendere l’auto, attuare una serie di precauzioni (tenere accese le luci; mantenere una velocita’ ridotta; aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, ecc.). Intanto ecco le preziosissime pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale, da tenere sempre aggiornate nelle prossime ore e nei prossimi giornI

/www.meteoweb.eu

Altri articoli

Back to top button