Cronaca

AMBIENTE: CONTROLLI E SANZIONI NEL GARGANO

Gli autori individuati anche grazie a mirate osservazioni sui tagli effettuati

Coordinamento territoriale per l’ambiente – Monte Sant’Angelo (FG)

Foggia, 19 maggio 2016 – Durante l’attività di controllo del territorio, il personale del Comando Stazione parco di Sannicandro Garganico (FG), in località Poggio Cardalicchio del Comune di Apricena, ricompresa nel parco nazionale, ha rilevato la costruzione di una strada e di un vasto piazzale all’interno di un’area boscata, di proprietà comunale, con il conseguente taglio di numerose piante. Le indagini e gli accertamenti eseguiti al riguardo hanno portato ad individuare gli autori delle opere, del tutto prive di qualsiasi tipo di autorizzazione, in due persone del luogo, titolari di una ditta attiva nel settore scavi e demolizioni. Particolare valenza, quale fonte di prova, ha avuto il ritrovamento nel piazzale della sede della ditta di una porzione del tronco di una pianta che i Forestali hanno dimostrato essere perfettamente combaciante con una ceppaia (base del tronco) rilasciata sul luogo dell’illecito. Le opere abusive sono state poste sotto sequestro e i due denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Altri articoli

Back to top button