ComunicatiPrima pagina

AMICI MUSICA: il teatro “Verdi” ospita la prestigiosa Orchestra del Conservatorio Giordano

Lo scorso 23 novembre 2019, tra gli innumerevoli eventi organizzati dall’Associazione Amici della Musica, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura, si è assistito ad una piacevolissima serata, che ha visto come protagonista della scena l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia.

Composta da cinquanta elementi, l’orchestra, è ormai una solida compagine di fondamentale riferimento nella produzione musicale del territorio della Capitanata.

Nata nel 1992 a sostegno delle attività didattiche della classe di Direzione d’orchestra del Conservatorio, ha raggiunto traguardi artistici elevati in un repertorio capace di estendere i propri generi interpretativi dall’orchestra da camera al grande repertorio sinfonico e all’opera lirica. La presidentessa degli Amici della Musica, Gabriella Orlando, commenta: «Siamo orgogliosi di ospitare l’Orchestra del Conservatorio “Giordano” di Foggia. La ricca attività concertistica del Conservatorio rappresenta da diversi anni un importante contributo per il territorio perché forma musicisti e direttori d’orchestra che riscuotono successo e riconoscimenti anche a livello internazionale».

Grande ospite della serata, Il violoncellistaGiovanni Gnocchi,che ha debuttato giovanissimo come solista in concerto per 2 violoncelli e orchestra assieme a Yo-Yo Ma, che disse: “giovane meravigliosamente pieno di talento, darà un grande contributo alla musica ovunque egli vada”.

Affascinati dalla sua tecnica artistica nel suonare il violoncello, il maestro Gnocchi è riuscito ad “ipnotizzare” piacevolmente gli sguardi della platea soddisfatta della esemplare esibizione accompagnata dalla professionalità dell’Orchestra del Conservatorio Giordano.

Giovanni Gnocchi è stato solista con la ZagrebPhilharmonic, la Camerata Salzburg, l’Orchestra della Toscana di Firenze, la Filarmonica del Teatro La Fenice di Venezia e molte altre, nei più importanti brani di repertorio solistico come i concerti di Dvořák, Schumann, Variazioni Rococò di Tchaikovsky, alcuni Concerti di Boccherini, entrambi quelli di Haydn, Triplo di Beethoven, Doppio di Brahms anche a Salzburg e in Inghilterra, e recentemente sempre più spesso il Concerto di Friedrich Gulda. Ultimamente ha debuttato come solista con l’Orchestra da Camera di Mantova al prestigioso BeethovenFest di Bonn, ed é subito stato da loro reinvitato per alcune successive esibizioni solistiche. Attivissimo camerista, si esibisce regolarmente con musicisti come LeonidasKavakos, i membri del Quartetto Hagen, Liza Ferschtman, ElizabethLeonskaja, PekkaKuusisto, Alena Baeva, e tanti altri.

La serata, conclusasi con il plauso dell’intero teatro.

CAROLINA LEONE

Altri articoli

Back to top button