ComunicatiPrima pagina

Ampliamento UNESCO in Foresta Umbra, ispettori nelle faggetelunedì 21 settembre 2020 – 09:30

Le riserve di ‘Pavari’ e ‘Sfilzi’ potrebbero diventare Patrimonio Naturale dell’Umanità ed annettersi così a quelle di ‘Falascone’ ed ‘Umbra’, già insignite nel 2017 dell’importante riconoscimento.

Tutto dipenderà dalla relazione tecnica del danese Jan Woollhead, ispettore della IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura), inviato nel weekend appena terminato tra le faggete vetuste della Foresta Umbra. Il prossimo step prevede la stesura di un report su quanto visto e sentito durante la visita alle riserve, da sottoporre a un’apposita commissione UNESCO alla quale toccherà esprimersi nei prossimi mesi.

Altri articoli

Back to top button