ComunicatiPrima pagina

“Andrà tutto bene…se ci impegniamo tutti nel bene!”: lo dice padre Andrea Tirelli ofm che organizza una raccolta fondi per comprare un respiratore da donare alla Terapia intensiva del Riuniti di Foggia.

Padre Andrea Tirelli, dei frati minori, è parroco a San Severo della chiesa parrocchiale di san Bernadino da Siena. È il responsabile dell’iniziativa caritatevole, “Ti presto fiducia”, per evitare, a chi dovesse aver bisogno di un piccolo prestito, di non restare vittima degli usurai. Questa volta, lancia un’iniziativa insieme ai suoi confratelli per una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di un “respiratore meccanico” da donare al reparto terapia intensiva degli Ospedali Riuniti di Foggia. La notizia l’ha fatta circolare anche sui social: “Il tempo che stiamo vivendo ha in sé qualcosa di paradossale. Ci chiama a mostrare l’amore reciproco ‘restando lontani’. Ma nei momenti di crisi, lo sappiamo, la nostra creatività si esalta e, supportata dall’ausilio della tecnologia, ci permette di esprimerci e incontrarci in modi belli che scaldano il cuore e donano gioia. La preghiera ci permette di restare uniti e di sostenere chi fatica o, per un attimo, vacilla. Noi frati ci siamo interrogati su come accompagnare ognuno in questa transizione faticosa – ha continuato padre Andrea – Cosa possiamo fare, inoltre, per far arrivare anche il nostro aiuto concreto a chi vive la sofferenza? Da qui l’idea di proporre l’acquisto di un respiratore meccanico da donare al reparto di Terapia Intensiva del Policlinico di Foggia attraverso una raccolta di fondi. Ci sembra questo un modo per fare un gesto concreto a beneficio della nostra Provincia dotando quest’ospedale di un presidio efficace per il trattamento dei pazienti contagiati dal terribile virus”. Dare l’esempio, il motto: “Noi frati faremo il primo passo con una donazione di 2.500 Euro. Sarà una vera e propria gara di solidarietà che è iniziata ieri e si concluderà il 23 marzo. La somma raccolta sarà interamente devoluta, attraverso bonifico, alla Direzione Generale degli Ospedali Riuniti, ente con il quale abbiamo già preso accordi affinché la somma raccolta venga impiegata per questa finalità. San Francesco, per restaurare le chiese garantiva preghiere a chi donava pietre: con lo stesso spirito, noi garantiamo preghiere a chi collaborerà alla costruzione di questo progetto. Chiediamo di collaborare facendo la propria donazione, on-line o presso le ricevitorie abilitate, su carta PostePay intestata a: Andrea Tirelli n°5333 1710 5123 7986 TRLNDR71D26D643N; IBAN: IT02P0760105138272602672607. Ogni giorno ci prenderemo cura di aggiornarvi sull’ammontare della raccolta. Restiamo uniti”.

Beniamino PASCALE

Altri articoli

Back to top button