ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Antonio Corposanto; un sanseverese con ‘stoffa’…

Uno stilista dalla buona stoffa. Potremmo definirlo così Antonio Corposanto sanseverese che, all’evento di Milano ‘Fashion Graduate Italia’ con le migliori scuole di moda, ha stregato esperti e giornalisti presenti, grazie alla sua collezione “Wild Form” tanto da finire sulla pagina ufficiale Instagram di Vogue Talent. Dopo la maturità scientifica, con un pizzico di coraggio, Antonio si iscrive all’Accademia delle Belle Arti di Bologna scegliendo ‘Fashion Design’. Le qualità pratiche e teoriche del ventitreenne lo portano a laurearsi in tempi brevissimi e con il massimo dei voti, iniziando a farsi strada tra i talent emergenti con le prime sfilate organizzate dall’Università, proprio come l’ultimo evento dell’Accademia di Brera, di cui il sanseverese ne è entrato a far parte da un mese superando brillantemente il concorso d’ammissione. outfitsLa sua collezione esprime delle suggestioni evocative, sensazioni attraverso l’uso delle maschere africane, simbolo di potenza ed audacia; un viaggio immaginario, viscerale, quasi primordiale, tramite l’utilizzo di contrasti tra pellami e tessuti leggeri, lavorazioni a mano, forme e materiali che sembrano diventare una seconda pelle cucita addosso e che rivelano le sfumature del mondo africano. “Da Bologna a Milano – racconta visibilmente emozionato lo stilista –  il passo è stato brevissimo ritrovandomi ad ultimare i dettagli gli outfits per la sfilata in pochissimi giorni. Non mi aspettavo di vedere la foto di uno dei miei capi sul profilo della casa di moda tra le più importanti al mondo, anche perche i partecipanti stilisti erano più grandi di me”. A specifica domanda se tale successo possa destabilizzare o quanto meno mettere pressione, la risposta con fermezza è: “Nessuna preoccupazione, altrimenti non avrei scelto di lavorare in questo ambito”. Dunque, ricordiamoci di Antonio Corposanto. Un ragazzo che, al netto di quanto abbiamo descritto, farà carriera portando in alto non solo il suo cognome ma l’intera città di San Severo.

Ciro Mancino

Altri articoli

Back to top button