ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

ANTONIO DEMAIO: “MAGGIORANZA DAI PESSIMI RISULTATI, OPPOSIZIONE TRA ILLUMINATI E…ALTRI”

di DESIO CRISTALLI

ABBIAMO CHIESTO AD ANTONIO DEMAIO (nella foto), DAL 1990 IN POI CAPOGRUPPO E CONSIGLIERE COMUNALE (HA RINUNCIATO PIU’ VOLTE A FARE L’ASSESSORE PER SVOLGERE LA FUNZIONE PRIMARIA DI DIRIGENTE SCOLASTICO E DOCENTE UNIVERSITARIO), DI RISPONDERE, PER UN’INTERVISTA FLASH, A UN’UNICA DOMANDA PER UNA ‘FULMINANTE’ OPINIONE SULL’ATTUALE MOMENTO POLITICO-AMMINISTRATIVO LOCALE, GIUDICANDO MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE. ECCO COSA CI HA RISPOSTO:

La politica del Comune di San Severo è finita ormai in applausi, mal sentiti, e selfie.

A volte ci sembra di ricordare con lontana memoria le favole di FEDRO, quando gli insegnamenti e le bugie venivano smascherate con chicchette di forte moralità. Anche la volpe della favola è stata attratta dalla maschera bellissima da teatro, ma delusa dall’assenza di cervello che fa perdere il buon senso anche quando la Fortuna sa essere generosa con gli uomini. La popolazione è stanca delle ostentate promesse di ripresa economica e sociale, è stanca del ‘demagogese’ e del ‘politichese’, la popolazione ha bisogno di coerenza e non di specchietti per le allodole.Ma l’origine della contestazione affonda le radici in un tema molto concreto: le promesse importanti sono servite a rilanciare i consumi e lo sviluppo del territorio o no? Per i commercianti, gli artigiani, l’industria locale,NO. Bastava che si mettessero in atto alcune azioni inserite nel programma elettorale per far partire un percorso di cambiamenti e di sviluppo della nostra collettività, anche se, non essendo il programma partorito sulla ricerca delle esigenze localima scopiazzato da progettualità di altri Comuni, ha reso quest’azione di rinnovamento molto complicata, e diciamo pure, IMPOSSIBILE.La crisi imperversa, con la sua ascia impietosa. E le promesse elettorali e i programmi scopiazzati, delusi e inattesi che fine hanno fatto? E la popolazione che urla grida di delusione, perchè non viene ascoltata dopo che è stata di nuovo tradita, nonostante il suo grande atto di fiducia e di generosità con il proprio voto? La maggioranza cerca di sostenere una questione prima di tutto DI MANCIA ELETTORALE E NON DI BUON ANDAMENTO, come accusano gli avversari, tra cui si trovano soggetti illuminati.Bisogna portare ossigeno alla popolazione del territorio non con le acefalie della politica comunale sanseverese,cioè non con una politica senza testa e senza cervello, fatta diselfie, foto e bugiardi propositi, ma valori culturali e progettualità innovativa. Non servono alla popolazione spiccioli, ma concretezza:questo può essere il problema principale per la Giunta Comunale in questo momento storico. L’opposizione sente…l’odore del sangue dei consiglieri della maggioranza, ferita dai pessimi risultati raccolti e dagli insuccessi sociali. L’opposizione ha il compito politico e morale di dare il contributo di idee necessario per sostenere la politica del cambiamento. Sono in atto manovre non tanto sotterranee per scambiarsi favori a vicenda allo scopo di fare il maggior danno possibile alla popolazione…Siamo di fronte ad un BLUFF, ad una bolla di sapone, davanti, cioè, ad una DELUSIONE POLITICA FATTA DI ATTESE TRADITE E PROMESSE MAI MANTENUTE, A CAUSA DI FACILI ALLEANZE E ALTALENII DI MALAFFARE.

Altri articoli

Back to top button