Comunicati

Apertura imminente Reparto Prevenzione Crimine in Capitanata. Taranto (Ugl): “Importante risposta dello Stato, auspichiamo sia primo passo concreto verso aumento organici”

“Risposta estremamente importante dello Stato contro delinquenza e mafie in Capitanata, quella che vedrà l’imminente apertura di un Reparto Prevenzione Crimine in provincia di Foggia. Auspichiamo rappresenti il primo passo concreto verso l’aumento degli organici nelle Forze dell’Ordine sempre in prima linea per garantire la sicurezza e la serenità dei cittadini”. A dichiararlo è il Segretario provinciale dell’Ugl Foggia, Gabriele Taranto, all’indomani della notizia divulgata dal Primo cittadino del capoluogo pugliese e Presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

Il sindacalista si dice convinto che, “un contributo fondamentale all’accrescimento della percezione della sicurezza provenga proprio dal tasso di repressione dei crimini. Esiti dell’attività inquirente e giudiziaria svolta da personale di Stato che – puntualizza il Segretario – dovrebbe essere posta costantemente alla giusta attenzione di tutti, perché spesso non desta lo stesso clamore mediatico del singolo evento criminoso nel momento in cui questo si consuma. I crimini avvengono, ma vengono anche repressi, sempre grazie – secondo Taranto – allo spirito di abnegazione del personale che con immensi sacrifici permette, nonostante il turnover ancora bloccato e il mancato ricambio dopo i pensionamenti, di dare sempre e comunque segnali di tranquillità ai cittadini”.

“Per questo motivo – continua il Segretario territoriale – occorre tornare sulla questione non semplice dell’organico delle Forze dell’Ordine. Così come è necessario ricordare come il personale preposto al controllo ed al contrasto dei reati collegati al fenomeno dell’immigrazione clandestina e dei reati più in generale, sia sostanzialmente diminuito negli ultimi anni, nonostante carichi di lavoro aumentati, anche a seguito della politica di accoglienza e gestione quotidiana dei profughi, da parte delle competenti Autorità”.

“Ci appelliamo – conclude – al senso di responsabilità dei vertici preposti a prendere decisioni di cruciale importanza come queste, affinché dimostrino ancora una volta un ulteriore sforzo da percorrere nella direzione degli investimenti sul capitale umano del comparto Sicurezza”.

Segreteria provinciale Ugl Foggia

Foggia, 17 marzo 2017

 

Altri articoli

Back to top button