ComunicatiIn evidenza

APPELLO ALLA “GAZZETTA” PER RICOSTRUIRE UNA STORIA FAMILIARE

Ci è pervenuta in Redazione la seguente lettera:
Buongiorno, sono OSMAN PIGHI, nipote del Gen. VITTORIO PIGHI. Sto cercando degli ex ufficiali della Folgore che negli anni ‘60 possano aver conosciuto mio nonno al fine di farmi raccontare qualche cosa di lui, che purtroppo ho perso quando avevo poco più di un anno nel 1981. A San Severo c’è il valoroso Gen. FULVIO FRASCA che potrebbe aver servito la Folgore a Treviso quando mio nonno era comandante del Genio! Potreste aiutarmi a mettermi in contatto con lui? Sarei anche disponibile a venire tra 10 giorni e lasciarvi magari la possibilità di scriverne un articolo se saltasse fuori qualche cosa di vostro interesse. Ho perso anche mio padre l’anno scorso e non ho più i racconti di famiglia… Grazie mille per il vostro prezioso aiuto. Firmato: OSMAN PIGHI”.
to
RISPONDE LA DIREZIONE DELLA “GAZZETTA”
La nostra Redazione ha contattato il Gen. FULVIO FRASCA che non vive a San Severo ma a Roma. Ora è in pensione dopo aver espletato compiti di comando del Presidio militare del Quirinale, al servizio del Presidente della Repubblica. In questo momento il Gen. FRASCA è all’estero e, ovviamente, non può accettare il cortese invito del giovane OSMAN PIGHI per un incontro a San Severo. Il Generale, che ha confermato di essere stato per dieci anni a livello di comando alla “Folgore”, ci ha assicurato che in settembre verrà per qualche giorno a San Severo e in quell’occasione aderirà volentieri all’invito. Lei, Signor PIGHI, ricontatti la nostra Redazione nei primi giorni di settembre, allorchè sarà per noi possibile chiedere al Gen. FRASCA in quali giorni verrà nella sua amata San Severo. La nostra Redazione è comunque giá lieta di aver potuto raccogliere l’appello e di aver posto le basi per un incontro a San Severo alla ricerca di eventuali notizie sulla storia della Famiglia PIGHI.

Altri articoli

Back to top button