Comunicati

APRICENA – LEGGIERO: “PREOCCUPANTE SITUAZIONE CAMPO DI VIA LUNGRO”

“Spiace che il Commissario Aponte abbia disposto la chiusura. Spero che non venga lasciato all’abbandono e ai vandali”

Nicola Leggiero, Consigliere Comunale con delega alle Attività Sportive durante l’Amministrazione Potenza, esprime “forte preoccupazione per le modalità con cui il Commissario Daniela Aponte sta gestendo la questione del campetto di calcio a 5 di via Lungro,

 

del quale ha disposto, apparentemente inspiegabilmente, la chiusura entro la prima parte di questa settimana”.

“In questi giorni – spiega Leggiero – ho raccolto il forte disappunto, e in alcuni casi anche la rabbia, di tanti ragazzi e adulti che vedono in quel campo un punto di ritrovo e di aggregazione, oltre che un’alternativa meno costosa (in quanto si paga un solo euro a persona per giocare) rispetto alle strutture private, sul quale svolgere la propria attività sportiva. In tanti sono pronti a manifestare per contestare la decisione presa da Aponte di chiudere quel campetto sul quale, tra l’altro, si stavano già preparando le attività sportive in vista della prossima stagione invernale. Si trattarerebbe dell’ennesima struttura sportiva che verrebbe meno ad Apricena per mano della Commissaria, che ha già disposto la chiusura, in alcuni casi forzata, delle palestre e del Garibaldi”.

“Da oltre una settimana tento di incontrare e di mettermi in contatto con la Commissaria Aponte per discutere della questione. Purtroppo, ad oggi, non sono stato ricevuto da lei nè telefonicamente nè personalmente. Sembra che il primo giorno utile per parlarci sia il 17 ottobre prossimo, ovvero tra quasi due settimane. È un peccato che la figura che rappresenta temporaneamente la nostra Amministrazione non sia ad Apricena nemmeno durante le poche ore stabilite dalla legge. Visto che la sua indennità è superiore a quella percepita da chi, prima di lei, viveva il Comune 24 ore al giorno”.

“Il campetto di via Lungro è un patrimonio della nostra Città che, senza i dovuti controlli, rischia di finire preda dei vandali. Sono consapevole che sia scaduto l’appalto di chi ha gestito la struttura fino a pochi giorni fa (e lo ha fatto dopo aver vinto una regolare gara d’appalto). Ma so anche che lo stesso soggetto, in possesso di tutti i requisiti necessari a gestire una struttura sportiva del genere, ha dato ampia disponibilità a proseguire la sua attività, scegliendo insieme al Commissario e all’Ufficio Tecnico, la forma migliore per entrambi. Ad oggi, però, l’Ufficio Tecnico mi ha comunicato di essere in attesa della decisione della Commissaria Aponte, che speriamo torni presto ad Apricena”.

“Voglio sperare che, qualsiasi sia la decisione del Commissario, venga presa rispettando i criteri della trasparenza e della legalità, come fatto lo scorso anno quando la gestione del campetto di via Lungro è stata data dopo regolare gara d’appalto. E che non venga data con affido diretto senza che vengano prima chiariti i criteri di questa scelta e i motivi che porterebbero alla eventuale esclusione del soggetto uscente. Spero inoltre – conclude Leggiero – che venga tutelata la posizione di quelle persone che materialmente lavorano alla gestione del campo e che, con questa mossa del Commissario, rischiano di rimanere senza impiego“.

NOI CI SIAMO – LISTA CIVICA “UNITI PER CAMBIARE”

Altri articoli

Back to top button